SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Calcio Uisp Senigallia: un debutto “così così”

Cicli Cingolani-Real Vallone decisa dagli ex; in serie B la "Festa dell'Uva" non ferma l'Arcevia!

1.979 Letture
commenti
Marinelli Sport Senigallia - Sconto 15% su nuovi arrivi
campo borgo catena

Era il match più atteso della 1^ giornata del campionato amatoriale senigalliese 2014/15 e Cicli Cingolani – Real Vallone non ha deluso le aspettative degli addetti ai lavori.

Un pareggio per certi versi sorprendente quello che venerdì 26 settembre ha dato il via alla nuova stagione aziendale, con protagonista assoluto Matteo Renzi, capitano storico della “Roja” e subito in gol contro Rossetti. Il Cicli, da molti additata come favorita principale del torneo, però ha il demerito di non chiudere il match e alla fine viene punito dall’ex – uno dei tanti in campo – Enrico Cerioni.

Stecca l’Atletico Senigallia, che al Saline Stadium va in vantaggio con Riccardo Giovine, raddoppia in contropiede con Nicolò Kenno Canonici e poi subisce la rimonta del Sant’Angelo, firmata Alessio Ricotti e Luca Giampaoletti.

Tra le big, vince solo il Passo Casine, ma che sofferenza contro una Cesanella Calcio falcidiata dalle assenze (o si spostava la gara o l’Oktoberfest… la vita è fatta di priorità): lo United conquista i tre punti solo allo scadere, con un gol di Dorin Oprean.

In una giornata caratterizzata dal segno X (Real Cesano e Atletico Ripe pareggiano 0 a 0 al Brugnetto), in attesa di Roncitelli – Amatori Marzocca, esordio vincente anche per il Borgo Molino (4-2 sulla Capanna). Al Saline Stadium, i complanari vanno subito sotto per mano del nuovo acquisto xeneizes Fami, ma trovano subito l’1 a 1 con Paradisi. Nella ripresa, vantaggio granata ad opera del figliol prodigo Mattia Brugiatelli, poi la Capanna rimane in 10 per l’espulsione di Antonello Pace, reo di aver apostrofato pesantemente, con una frase ingiuriosa, il direttore di gara, Polenta, durante un acceso diverbio con un avversario (“Non ti ci mettere anche te, già che abbiamo un arbitro così così oggi… “) e Alessandro Rotatori fa 3 a 1 con una conclusione da fuori. I ragazzi di mister Marinelli – assente, per sua fortuna – accorciano le distanze su rigore con Simone Severini, ma in contropiede il Borgo li castiga ancora con l’imprendibile Mattia Brugiatelli, che firma la sua personale doppietta, facendo impazzire la tifoseria di casa.

In serie B, i giocatori dell’Amatori Arcevia passano dalla “Festa dell’Uva” a quella del gol: Michele e Andrea Capitanelli (2), Gagliardi e Pieragostini firmano la “manita” che stende il B. Montignanese, a cui non basta la doppietta di Rubini e la rete di bomber conti per evitare il primo dispiacere in campionato. Il Castelcolonna sbanca il Cannella Stadium con le reti di Morganti e Tarsi. Solo per le statistiche il gol dell’1 a 2 di Gaiolini nel finale.

Pari tra Atletico Panelli (Giovanni Ferro) e Maroso Mondolfo (Mattia Cavallari), mentre comincia con il piede giusto La Marina Pro Cesano, vittorioso in casa per 3 a 0 sul Portone. A segno per i canarini Giacomini, Manoni e Paone.

E’ Simone Barucca l’arma in più del Ribeca, che una doppietta su calcio di rigore decide il match contro il Monserra (2-1). Infine, debutto vincente anche per il San Silvestro, che senza Luciano Olivetti in panchina – ma è solo una coincidenza – batte la Virtus Corinaldo grazie ad un autogol, Schiaroli e Faini. Per la celeste, Gabriele Luzi su rigore.

Alla prossima, aficionados.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura