SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
L\'Automobile - Concessionaria Nissan - Senigallia

Senigallia: vicenda Cameruccio, “il dato più rilevante è la falsificazione di firma”

Prendono posizione i consiglieri della Città Futura: "sottovalutato quello che è l'aspetto più grave"

2.427 Letture
commenti
Carlo Girolametti

I consiglieri della Città Futura intendono fare chiarezza riguardo alla propria posizione sulla “vicenda Cameruccio”.

Nel dibattito che in questi giorni si è sviluppato e che ha preso sempre più le caratteristiche di una “guerra” tra maggioranza ed opposizioni, non è emerso il dato politico più rilevante: UNA FORZA POLITICA HA FALSIFICATO QUANTO MENO UNA FIRMA.

Noi consideriamo gravissimo che una Lista raccolga firme false, ciò in questi giorni è stato sottovalutato e si è scritto solo della responsabilità del consigliere Cameruccio che in buona fede le ha autenticate. Era noto che questa lista, facente parte della coalizione di centro-destra alle ultime elezioni politiche del 2013, avesse difficoltà a raccogliere le firme sufficienti per presentarsi.

Va ricordato che  più o meno nello stesso periodo, tale forza politica andava sbandierando di aver raccolto una grande quantità di firme contro l’amministrazione Mangialardi, che a memoria non ci risultano mai essere state presentate in Comune.

Il leader di allora, di quella lista, è la stessa persona che oggi si candida a sindaco della città in nome della trasparenza?

La Città Futura esprime la propria solidarietà a Gabriele Cameruccio, più vittima che colpevole e che ha già pagato anche troppo per una legge che condanna non chi raccoglie firme false ma solo chi le autentica. Al consigliere Cameruccio invece consigliamo di scegliersi migliori alleati nel proseguio della sua attività politica.

In ultimo merita una risposta la leader della lista uscita sconfitta dalle recenti elezioni a Trecastelli. E’ vero si può essere compagni (cum panis) molto diversi, noi di “Città Futura” a Senigallia abbiamo trovato un PD e un sindaco disponibili a scrivere un programma insieme e insieme a cercare di realizzarlo nonostante le difficoltà crescenti a seguito delle politiche dei governi Berlusconi, Monti, Letta e Renzi. La leader “compagna” della lista sconfitta a Trecastelli guardasse bene tra i componenti della sua lista, perché pur di contrastare il centrosinistra potrebbe aver imbarcato persone politicamente vicine a chi ha inguaiato Cameruccio a Senigallia.

da

Gruppo Consigliare “La Città Futura”
Carlo Girolametti
Massimiliano Giacchella
Enrico Pergolesi

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura