SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Calcio a 5, Coppa Marche: Corinaldo corsaro, G.S. Casine a testa alta -FOTO

Finisce 4-5 per gli ospiti il match di andata valido per i 16^ di finale

1.919 Letture
commenti
Casine-Corinaldo 16^ Coppa Marche

Alla fine a spuntarla sono stati i ragazzi di Tinti: il Corinaldo C5 ha espugnato il campo del G.S.Casine facendo suo per 5-4 il match di andata valido per i 16^ di finale di Coppa Marche. Una partita scoppiettante con continui capovolgimenti di fronte (e di risultato) che hanno fatto la felicità dei tanti accorsi al Palazzetto di Ostra per il ‘mercoledì di coppa’ nostrano.

In campo sembra di vedere la trasposizione in chiave futsal del film Rocky I con il Corinaldo nei panni del pluricampione del mondo Apollo Creed e il G.S. Casine dell’outsider, Rocky Balboa. Gli ospiti partono subito fortissimo con il loro curriculum ‘superiore’ facendo girare la palle e mostrando le doti che li hanno portati ad un soffio dalla promozione in B nella stagione 2013/14. Passano appena 4 minuti e Rotatori trafigge Fossi; il Casine prova a reagire ma ecco che un’altra combinazione letale porta al raddoppio di Balducci: 0-2.

Casine-Corinaldo 16^ Coppa Marche Casine-Corinaldo 16^ Coppa Marche Casine-Corinaldo 16^ Coppa Marche

I padroni di casa non ci stanno ed iniziano ad alzare i ritmi del gioco, sopperendo con il carattere al gap tecnico: se il Corinaldo dimostra di avere in mano le redini del gioco, il Casine dimostra di poter fare molto male con ripartenze fulminee e veloci. Forcing che viene premiato con la rete su punizione di Radi al minuto 20’. Il Corinaldo sembra accusare il colpo: pochi minuti dopo, a portiere battuto, Pierpaoli centra prima il palo con un chirurgico rasoterra e poi, servito dal suo portiere, la traversa con uno spettacolare colpo sotto al volo. Il pari è nell’aria e si concretizza al 28’ con un diagonale di Baldassarri: si va alla pausa sul 2-2.

Casine-Corinaldo 16^ Coppa Marche Casine-Corinaldo 16^ Coppa Marche La panchina del G.S.Casine

La seconda frazione è sulla falsa riga del primo tempo con il Corinaldo che fa girare di più la palla ed il Casine pronto a ripartire: a rompere l’equilibrio ci pensa Rotatori per gli ospiti al 6’: 2-3. Le due squadre se le danno di santa ragione giocando a viso aperto e chiamando i rispettivi portieri a numerose uscite ed interventi provvidenziali. I padroni di casa pigiano sull’acceleratore e nel loro migliore momento trovano prima il pareggio con Pierpaoli (11’) e il vantaggio con un diagonale rasoterra firmato da Frati (22’): 4-3. La parabola di Davide e Golia sembra diventare realtà ma gli ospiti dimostrano come la loro fama di team dalle 1000 risorse sia più che meritato: in 5 minuti ricapovolgono il risultato con le reti di Micci e Balducci. Finisce 4-5; bell’incontro che rispecchia quanto visto in campo anche se un pareggio non sarebbe stato affatto eresia. Per la qualificazione c’è ancora il match di ritorno: appuntamento a Corinaldo tra una settimana.

fasi di giocofasi di giocofasi di gioco

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura