SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Giorni estivi impegnativi e “Ferragosto blindato” per i Carabinieri di Senigallia

Marinaccio: "Presenza costante sul territorio per garantire attività preventiva". Denunciato corinaldese

2.229 Letture
commenti
L\'Automobile - Concessionaria Nissan - Senigallia
Il Capitano Lorenzo Marinaccio

Sono stati resi noti, fornendo così un “antipasto” al resoconto che verrà diffuso a fine estate, alcuni dati riguardanti i risultati dell’intenso lavoro di controllo del territorio che, soprattutto nella prima metà di agosto, ha visto costantemente impegnati i Carabinieri della Compagnia di Senigallia.

Nei giorni “caldissimi” del Summer Jamboree, con l’altissimo afflusso di turisti verso Senigallia, i militari agli ordini del Comandante Lorenzo Marinaccio sono stati chiamati ad intervenire per tre casi di lesioni dolose, denunciando a piede libero una persona, per due casi di danneggiamento, procedendo ad un’altra denuncia, raccolto 55 denunce di tentati furti e furti ad opera di ignoti, tra cui borseggi e furti su autovettura.

Sono state centinaia le telefonate arrivate al 112 per segnalare musica ad alto volume, litigi, soste vietate, molestie e malori spesso dettati da un’assunzione spropositata di sostanze alcoliche o di stupefacenti.

Da sottolineare come, nei giorni di vastissima presenza di turisti e cittadini nelle vie del centro e del lungomare, siano state controllate dai Carabinieri moltissime persone, in grande maggioranza donne e spesso di etnia Rom, che avvicinavano e cercavano con insistenza di intrattenersi con i passanti, spesso anziani. Dal Comandante Marinaccio la raccomandazione di prestare attenzione e rivolgere massima diffidenza verso individui che frequentemente cercano di sottrarre con destrezza orologi e monili ai malcapitati, come verificato da una serie di denunce redatte presso la caserma di via Marchetti, a Senigallia.

Terminati i giorni del Summer Jamboree, i Carabinieri hanno dato vita alle operazioni per assicurare al territorio “Un Ferragosto blindato”, come lo ha definito lo stesso Marinaccio.

Fasce di pattugliamento 24 ore su 24 attorno alla giornata di massima attenzione del 15 agosto, con 15 servizi nell’area urbana e nelle aree rurali, 6 condotti dal Nucleo Operativo Radiomobile con motociclette e mezzi in borghese, 9 dai militari in servizio presso le varie Stazioni della giurisdizione, a cui si aggiungono 7 servizi di Carabiniere di quartiere: questo l’impegno messo in campo dalla Compagnia senigalliese.

Solo a Ferragosto i Carabinieri impiegati nello straordinario piano di sorveglianza hanno controllato 140 auto e moto in transito nel territorio, hanno identificato 230 persone di cui 30 con annotazioni presenti nella Banca dati delle Forze di polizia. Inoltre, sono giunte 50 richieste di intervento agli operatori del 112 presso la Centrale Operativa di Senigallia.

“Pur essendo un piano di controllo dispendioso per l’impiego di risorse umane e di mezzi – spiega il Comandante Marinaccio –, questa presenza sulle strade del territorio continua a garantire un’attività preventiva di sicuro impatto che si traduce, all’occorrenza, in attività repressiva”.

L’attività di controllo ferragostana ha portato, ad opera dei Carabinieri della Stazione di Corinaldo, alla denuncia a piede libero, per il reato di guida in stato di ebbrezza, del pregiudicato P. G., nato e residente a Corinaldo, classe 1963. L’uomo, a cui è stata anche ritirata la patente di guida, è risultato positivo al controllo con l’etilometro attorno alle ore 22.30, mentre percorreva via della Murata alla guida della propria Fiat 500.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura