SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Hotel Corallo Senigallia

“Panzini Senigallia”, prosegue senza sosta la gara di solidarietà

Piatti tipici e panini in programma sabato 31 maggio per la chiusura dell'anno scolastico

Istituto d'Istruzione Superiore A.Panzini di Senigallia

Messi da parte stivali e pale, gli studenti e corpo docente mettono in mostra le proprie qualità nel segno della solidarietà, in occasione di “Un panino farcito di solidarietà“, l’evento di chiusura dell’anno scolastico che prenderà il posto della tradizionale cena all’interno del plesso scolastico.

Davanti a tutta la città gli studenti prepareranno in diretta piatti tipici e panini, accompagnati da vino locale e cocktail estivi, grazie alla collaborazione e alla generazione di aziende agroalimentari e vinicole del territorio. L’evento si svolgerà sabato 31 maggio a partire dalle ore 16, in via Manni, e il ricavato della manifestazione sarà devoluto per l’acquisto di alcune attrezzature, andate perdute in seguito alla terribile alluvione dello scorso 3 maggio, e per sostenere gli studenti più colpiti dalla tragica esondazione.

Abbiamo rimesso in funzione il laboratorio nonostante siano andati perduti un forno e un’impastatrice, tuttavia i ragazzi hanno ripreso regolarmente la propria attività didattica e dimostreranno il proprio valore in occasione della manifestazione benefica – ha affermato la preside dell’Istituto Panzini Maria Rosella BittiGli studenti saranno gli ambasciatori della solidarietà, ma non possiamo non ringraziare le aziende sponsor per la loro straordinaria generosità e disponibilità“.

Le attività didattiche del Panzini in effetti sono riprese regolarmente nonostante i danni causati dall’acqua, tanto che premi e onorificenze continuano ad arrivare incessantemente agli studenti del prestigioso istituto alberghiero cittadino. La Cna di Ancona, infatti, ha premiato la classe 5C alberghiero seguita dalla professoressa Cirilli con “La migliore idea imprenditoriale“: i ragazzi hanno vinto ben 1250 euro per aver progettato un panificio all’avanguardia.

In occasione del concorso nazionale CEV la classe 4E cucina si è aggiudicata il terzo premio “Progetta l’energia“, così come Alessandro Antonelli e Riccardo Ramovic della stessa classe, sotto l’attenta regia dello chef Giancarlo Rossi, sono riusciti ad ottenere il primo premio di “Un giorno da… bio!”, mentre le alunne Kendra Perini della 5A alberghiero e Michela Morganti della 3A cucina hanno vinto il secondo premio di “Ristorazione diversa”.

Infine Ude Chinaza della 5A Tur. si è aggiudicata il primo premio del “XXVII concorso europeo” del Movimento per la Vita. Ude rappresenterà Senigallia e l’istituto Panzini a Strasburgo. La prof. Simonetta Sagrati ha seguito gli alunni Mancuso Martina e Vitali Giacomo, vincitori del premio cittadino.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura