SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Finta beneficenza per gli alluvionati di Senigallia, una denuncia

Grazie alla reazione di una signora anziana, la Polizia ha fermato un ascolano a Osimo

2.204 Letture
commenti
Auto della Polizia, 113

Chiedeva denaro in ogni casa per una finta beneficenza a vantaggio degli alluvionati di Senigallia, ma è stato fermato prima che potesse terminare il suo piano da sciacallo della disgrazia. E’ quanto è avvenuto a Osimo, un 43enne di Ascoli Piceno è stato rintracciato e denunciato dagli agenti della Squadra anticrimine grazie alla segnalazione di una signora anziana e di suo nipote.

Quando ha bussato alla porta di un’anziana sostenendo di essere un amico del figlio e chiedendo soldi per gli sfollati di Senigallia, la signora non ha creduto alla storia riferitale. Ha telefonato al figlio per accertarsi della verità, ma l’uomo, capendo di essere stato scoperto, si è allontanato.
Nel frattempo il figlio della signora aveva allertato il 113 che, dopo alcune ricerche, ha fermato il 43enne con precedenti per furto e per truffa messa a segno a Macerata, dove si era spacciato per un assistente sociale del Comune maceratese.
Per lui una denuncia e il foglio di via.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno