SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Nuova Senigallia: “con noi svolte radicali nella gestione di turismo e commercio”

Il candidato sindaco Marcello Liverani promette: "rivedremo l'intero comparto delle tassazioni"

2.225 Letture
commenti
L'estate al mare di Senigallia, spiaggia di velluto

Ad un anno dalle elezioni comunali “Nuova Senigallia” ha già messo sul tavolo una imponente mole di lavoro, basata su una serie di progetti calibrati su misura per Senigallia e che integrano i settori del turismo e del commercio, senza dimenticare le famiglie ed i giovani.


Per più di un anno abbiamo lavorato in silenzio “dietro le quinte”, siamo consapevoli dei “sistemi” che dal 2000 ad oggi le varie amministrazioni hanno messo in piedi, sistemi “convenienti” per alcuni e “sconvenienti” per altri, sistemi che voi tutti conoscete molto bene, considerando tutto quello che ci avete confidato privatamente, in maniera così dettagliata, con tanto di nomi e cognomi.

“Nuova Senigallia” cambierà radicalmente questi sistemi e lo farà insieme a tutti quei cittadini che ci gratificheranno con il loro consenso prima e con il loro voto poi, perchè la città ed i suoi cittadini sono la parte viva del territorio e tutto il nostro lavoro è strutturato in funzione di queste due priorità, non certo a favore delle solite lobby locali o di qualche politico o partito influente.

Con il nuovo progetto “Turismo per 365 giorni“, stilato dal nostro “Assessore al Turismo”, saranno interessati tutti i settori chiave della città: i commercianti e le attività balneari, gli alberghi, i ristoranti ed i bar. Saranno interessate da questo progetto anche diverse strutture pubbliche (al momento poco utilizzate) che periodicamente daranno modo ai senigalliesi ed ai turisti, di vivere dei momenti particolari.

Per la prima volta nella sua storia, la nostra città avrà un “target” ben definito per il comparto turistico, perchè il turismo non è fatto di soli due eventi all’anno, ma di un progetto globale che investe l’intero comparto economico della città e deve essere “spalmato” per l’intera durata di un anno, attirando così a Senigallia non solo il turista italiano, ma anche quello europeo.

Noi vediamo il turismo anche come investimento da parte del privato, che se si presenterà a noi con dei progetti validi e fattibili, cosa che è già avvenuta, potrà realizzare la sua idea nella nostra città, trovando qui una terra fertile e pronta al rinnovamento. Il turismo è stato per troppo tempo trascurato, dimenticando che è l’anima trainante di una città come Senigallia, perchè con un turismo in grande stile si porta lavoro, prosperità e voglia di “crederci” ancora.

La nostra politica non sarà mai “contro” chi lavora onestamente, produce ed investe energie e denaro in una propria attività, i commercianti verranno messi nella condizione di lavorare nel migliore dei modi, verranno aiutati ed incentivati a migliorare giorno dopo giorno la loro attività e questo lo faremo “sburocratizzando” l’intero sistema ora esistente, togliendo tutto quanto è d’impedimento a che tutto ciò accada.

Rivedremo l’intero comparto delle tassazioni che gravano sulle attività, la Tares in primis, per poi passare in rassegna tutti gli altri balzelli che, alla fine dell’anno, vanno ad influire negativamente sui ricavi delle aziende, siano esse a conduzione familiare o no. La lotta agli sprechi e i tagli che andremo a mettere in atto all’interno della macchina amministrativa, andranno così a coprire le detassazioni sopra citate.
Andremo a rivedere e se necessario a cambiare, tutte quelle regole create ed imposte dal 2000 ad oggi, regole che impediscono ad alcuni di svolgere il loro lavoro con serenità, un esempio per tutti è il Piano Cervellati (così come il Piano degli Arenili per il comparto balneare), che impedisce a molti di operare in maniera semplice e tranquilla.

Le regole saranno chiare e uguali per tutti, con noi andrà a morire la pratica delle “varianti a pillole”, quel sistema vergognoso che prevede di accontentare sempre “l’amico di turno” e di dire sempre no a chi non fa parte del “cerchio magico”. Ad un commerciante che chiede di installare una piccola insegna a “bandiera”, per problemi di visibilità, non gli si dirà di no a priori, si valuterà la richiesta e si cercherà sempre e comunque di aiutarlo a lavorare al meglio. Rivedremo anche le salatissime tasse che gravano sui commercianti per delle semplici insegne, la città ha bisogno di luce e di vita, quindi ben vengano insegne luminose e colorate, si lasci spazio all’iniziativa privata, perchè una città colorata e luminosa mette allegria e buon umore.

“Nuova Senigallia” ha ben presente l’intero territorio comunale, ogni commerciante è uguale all’altro, di qualsiasi zona o frazione esso sia, con noi avrà vita facile e troverà sempre un alleato e mai un nemico. Certo, il momento che viviamo non è dei più felici, la crisi che la politica europea e quella italiana hanno creato non è semplice da gestire, ma proprio per questo metteremo in atto ogni forma possibile di aiuto per chi è parte vitale di questa cittadina.

Altro punto importante sono le famiglie, che sempre con più difficoltà arrivano alla fine del mese. Tutto quello che potremo fare in loro favore lo faremo, taglieremo tutto quello che è inutile e lo riverseremo a favore delle famiglie in difficoltà. Un esempio classico sono i “buono pasto” per i bambini che vanno a scuola: per noi 5,00 Euro sono una cifra esagerata, faremo di tutto per portare il costo dei buoni ad un prezzo più contenuto.

Legati alle famiglie ci sono i giovani. A loro abbiamo dedicato un capitolo “particolare” perché non ci saremmo mai aspettati la mole di lamentele e di richieste che ci sono invece pervenute.. Qualcuno potrebbe pensare che i “giovani d’oggi” non sono maturi, ma chi è venuto a presentarci le proprie problematiche si è dimostrato molto più che maturo. Abbiamo messo in campo innumerevoli iniziative per cercare di offrire ai giovani una “porzione” di città che non li faccia andare altrove per divertirsi. Le loro tante richieste ci hanno fatto lavorare verso progetti, eventi ed iniziative decisamente diverse da quello che oggi viene denominato “sballo positivo”. Una loro richiesta, in particolare, riguardava una “certa pista”, che verrà messa in opera nei primi 30 giorni dall’eventuale elezione.

A fronte di questa mole di lavoro non possiamo che ringraziare tutti i cittadini che ci hanno contattato portandoci idee e progetti, ed è grazie a loro se “Nuova Senigallia” è riuscita in un anno e mezzo a mettere in piedi un progetto globale di rinascita per Senigallia, che quando verrà ufficialmente presentato, farà comprendere il nostro spirito e la strada che intendiamo intraprendere per “cambiare rotta” una volta per tutte.
La nostra campagna elettorale sarà basata su contenuti veri e fattibili e non sulle solite “chiacchiere a vuoto”.

Noi siamo diversi, non siamo politici di professione, siamo gente di strada come voi, non abbiamo “padroni” ne lobby da proteggere e parliamo la lingua del popolo.
Noi siamo il nuovo….

da Enrico Formica
Responsabile Commerciale Nuova Senigallia

https://www.facebook.com/marcello.liverani1
https://www.facebook.com/groups/comevorrestiSenigallia/
www.marcelloliverani.it

Commenti
Ci sono 3 commenti
Glauco G. 2014-03-26 11:15:09
Mi permetto di commentare alcune cose (sono solo commenti)…parto con una battuta …” Nuova Senigallia” cambierà radicalmente questi sistemi e lo farà insieme a tutti quei cittadini che ci gratificheranno con il loro consenso prima e con il loro voto poi”.. quindi chi non è con voi è fuori da ogni gioco? Comunque… mi partite dicendo “non certo a favore delle solite lobby locali” ma poco prima esprimete un pensiero (in grassetto) dicendo che siete propensi ad aiutare i “settori del turismo e del commercio” e penare che ho sempre pensato (e ancora penso) che una delle lobby più forti qui a Senigallia sono proprio gli imprenditori che operano nel turismo… mi sarò sbagliato.. oppure forse era meglio dire…non agiremo a favore delle lobby di sinistra e continueremo a dare sostegno alle lobby più potenti”…era questo che volevate dire? Comunque sono favorevole ad investire nel campo del turismo (in fin dei conti noi campiamo di turismo).... concordo con voi che dobbiamo attirare il turista ma sono sempre stato e sempre sarò contrario a sgravi fiscali, aiuti economici, ecc ecc che aiutino solo UNA categoria di settore e non tutti… non concepisco un aiuto al “bagnino” di turno che si gode un eventuale sgravo fiscale all’ombra dei suoi ombrelloni vecchi, rotti e sporchi ,…proprio non mi va giù che devo far pagare meno tasse ad uno che non investe più nelle proprie attrezzature…che aiuta con strutture più nuove e pulita a dare alla città l’appetibilità turistica che serve e invece fa l’opposto lasciando nel degrado assoluto le sue strutture.. massimo profitto con minimo sforzo (se pensate che sto esagerando… vediamoci un giorno in estate…facciamo una passeggiata…vediamo come sono ridotti alcuni hotel e bagni..poi facciamo una bella scampagnata dove dico io e giudicatemi in faccia la cosa) !! Sgravi fiscali? SI.. sono sempre a favore di aiuti ma… solo a chi investe per migliorare il suo prodotto e di riflesso aiuti a migliorare l’estetica e l’appetibilità della città (una città turistica ha l’obbligo di migliorarsi per essere più appetibile…e questo obbligo va a vantaggio di tutti e in particolare di chi lavora nel turismo.. ma il privato che lavora nel settore, secondo me, deve contribuire attivamente ha far si che il turista torni da noi e lo deve fare migliorando sempre di più il servizio e il decoro della sua attività.. altrimenti cambiasse settore) …Sono però contrario a tute quelle agevolazioni (di ogni tipo e forma) concepite con la modalità “a pioggia” e solo per una singola categoria…io la penso così!! OTTIMO invece il sostegno al privato che viene da voi con un progetto valido…concordo che va aiutata l’idea e che vada agevolata per essere realizzata (ma questo deve valere per tutti non solo per il turismo)… Sono sempre molto scettico invece quando leggo che si abbasseranno le tasse e che i soldi verranno presi con la lotta allo spreco (per me sono solo parole per dare un fermino a tutti e capire veramente dove prendere i soldi per attuare lo sgravo fiscale) ma il beneficio del dubbio ve lo lascio e non lo critico… Dite che ogni commerciante è uguale all’altro…da come siete partiti sembrate più votati al turismo e non ad altro ..ma anche qui il dubbio vi viene in aiuto e voglio credervi… non entro nel discorso famiglie e giovani perché avete accennato a qualcosa (di certo un buono pasto non fa testo) ma non ci sono proprio i dati per commentare quindi evito!! Ultima cosa…una città viva è una città con insegne luminose ecc? Mmm qui proprio non concordo.. anzi…si rischia di vivere in una città stile Las Vegas con insegne Kebab ad ogni angolo e luci assurde e fantasiose in ogni negozio.. stile luna park …personalmente la vedo come la distruzione ufficiale di un centro storico criticato solo dai cittadini di Senigallia e invece molto apprezzato dal turista (per quel poco che ho visto e sentito io)…comunque.. in bocca al lupo per la campagna e vinca il più votato (cosa non più certa in Italia hi hi )
Lassie
Lassie 2014-03-26 12:50:42
Caro Glauco, ti rispondo in prima persona (sono Marcello Liverani) per cercare di dissipare dubbi o altro. Mi sembra, ma non è una critica, che hai un pochino estremizzato alcuni nostri pensieri...Il "non voler favorire le lobby" significa cambiare radicalmente il sistema attuale che è quello dove appunto una associazione o lobby viene, si siede e cerca di dettare le regole promettendo voti o altro. Noi agiremo in maniera diversa, il nostro programma è fatto dai cittadini di ogni settore con idee più o meno condivisibili ma solamente in funzione di TUTTI e non di qualcuno. Quindi è chiaro che ascolteremo tutti i settori, ma è anche chiaro che con noi non verranno mai fatte scelte ad personam o varianti ad hoc. E su questo penso di essere stato chiaro. Non abbiamo parlato di "aiutino al bagnino", abbiamo parlato di rivedere il Piano degli arenili che francamente impedisce alcune cose e ne permette altre. Per noi, e ti faccio un esempio, la spiaggia dovrebbe essere aperta tutto l'anno come avviene altrove (ovviamente per alcune cose), questo vuol dire che il regolamento va cambiato, ma non è un "aiutino" a qualcuno, è una modifica in funzione di un progetto molto ampio sul turismo. Sgravi fiscali...non certo per settori o a comparti, ma per tutti, e quando uscirà il programma lo capirete. Idem per il discorso "luci", non abbiamo parlato di "Las Wegas", abbiamo parlato di novità colorate, piccole cose, piccole attenzioni per il benessere di tutti. Cambieremo si, ma non abbiamo intenzione di stravolgere. Di sicuro c'è che gli investimenti del privato, finalizzati solamente al bene collettivo di Senigallia, ci saranno e non saranno pochi. Tu non hai idea di quante persone hanno idee geniali che ovviamente la politica non cavalca perchè su alcune cose "non ci si può mangiare", noi le cavalcheremo perchè noi NON MANGEREMO, mazzette e tangenti non fanno parte del nostro credo, così come le minacce e altro. Noi siamo dalla parte dei cittadini su tutto, non è nostra intenzione vessarli o tartassarli, noi con i cittadini parliamo. Non abbiamo in mente di denunciare i senigalliesi se non pagano una bolletta o una determinata cosa, abbiamo altri sistemi decisamente meno onerosi e migliori. Noi non usiamo il "bastone", usiamo il buon senso e il dialogo, due cose sconosciute allapolitica e ai partiti che devono invece operare per sistemare i loro tesserati e ricevere i voti in cambio. Adesso è presto per parlarne, ma dal "Castello Fatato" sono già partite le prime mosse che porteranno "qualcuno" a saltare il fosso in cambio di un assessorato o di una presidenza....sarà una bella campagna elettorale caro Glauco, seguila con noi, ti divertirai sicuramente. :-)
Glauco G. 2014-03-26 16:14:05
Grazie per i chiarimenti... seguirò seguirò..mi divertono le campagne elettorali (in particolare quelle nazionali..ma nel piccolo mi divertono un po tutte). In bocca al lupo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura