SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il Misa ed il pericolo alluvione: “Per non dimenticare……”

"Il tratto del fiume Misa che interessa il nostro comune ha visto ben pochi interventi"

Fiume erosione 2014 (4)(1)

Il 2 marzo del 2011 abbiamo assistito per l’ennesima volta ai danni che può provocare il nostro caro Misa. Visto i recenti fatti di cronaca derivanti dall’esondazione di fiumi di ogni parte del paese ci troviamo di fronte ad un dilemma annoso e cioè che in ogni singolo caso vi è una totale rassegnazione da parte di chi subisce i danni nonostante le segnalazioni fatte dai cittadini stessi in varie occasioni per sollecitare interventi da parte delle autorità competenti.

Nel caso del Misa e di tutta la nostra zona siamo stati graziati per la clemenza del tempo in tutto questo periodo.
Le criticità del fosso Sambuco sono state sanate e ultimamente abbiamo notato che nei tratti del comune di Ostra in zona Pianello,nel Comune di Ostra Vetere in zona Pongelli e nel Primo Ponte di Serra dei Conti sono stati portati a termine lavori importanti di riassetto nell’alveo del fiume.

Nel comune di Senigallia? All’infuori di una pulitura delle “isolette”in centro città e del fosso Sant’Angelo il tratto del fiume Misa che interessa il nostro comune ha visto ben pochi interventi,non parliamo poi dello stato increscioso in cui versano la totalità dei fossi del territorio….
Non si venga a dire che il posizionamento delle staccionate in legno e la pulitura dei bordi del “percorrimisa”sono interventi per la tutela e la salvaguardia di cose e persone!

Volevamo invece portare l’attenzione su un argine del Fiume Misa che è soggetto ad una forte erosione e che a lungo andare diventerà un serio punto critico.Se qualcuno si ricorderà l’anno scorso erano stati fatti interventi in zona Bettolelle perché il fiume si stava portando via la Strada Arceviese,adesso quella erosione si è spostata poco più a valle nel lato opposto ma interessa un tratto molto più significativo ed importante!
Sicuramente verranno presi provvedimenti in merito visto le ultime dichiarazioni a livello nazionale e regionale che ribadiscono l’importanza della “prevenzione”innanzitutto.

Siamo certi che collaborando assieme cittadini e organi pubblici potremo dare un significativo aiuto per il benessere di tutti.

Da Comitato Alluvionati Misa

Commenti
Solo un commento
Alberto Diambra 2014-03-03 09:37:01
Il Comitato PEEP MISA si associa su quanto esposto dal Comitato Alluvionati Misa,le dichiarazioni a livello NAZIONALE E REGIONALE sulla PREVENZIONE non hanno ricevuto e non sono ricevute a livello PROVINCIALE e Comunale di Seigallia in quanto nella ZONA PEEP MISA si è ancora in attesa di applicazione del D.P.Regionale 7554 D.L.152 art.298Bis-299-300-304-307-309;sentenza TAR 606del 8.2.2012,si spera e si è in attesa di un intervento de Prefetto di Ancona in quanto il Sindaco di Senigallia ha espresso un netto rifiuto d'intervento dimostrando scarsa sensibilità sull'incolumità verso i cittadini forse non conoscendo come si può convivere con acqua e fango nelle abitazioni con il pensiero e timore che accada una tragedia ad ogni piena del Fiume Misa
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura