SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
PcConnect

Calcio Uisp: scheda e marcatori della 14^ giornata di campionato

Il Passo Casine non molla la presa, in serie B è Michele Bacchiocchi l'uomo derby della Cesanella!

1.657 Letture
commenti
Giovanni Bonvini, allenatore Passo Casine Utd

Il Passo Casine condanna alla 6^ sconfitta consecutiva la Capanna e torna a -4 dall’Atletico Senigallia nel recupero della 14^ giornata del campionato di serie A aziendale.

Tutto facile in avvio alla “Bombonera” per lo United, che piazza un uno-due micidiale con il tap-in vincente di Spadoni (probabile fuorigioco) e il missile terra-aria di Settembrini dal limite dell’area. I padroni di casa, reduci da due figuracce epocali, hanno un impennata d’orgoglio e accorciano le distanze con Festinese, che di piatto destro al volo raccoglie l’assist su punizione di Frati e mette alle spalle di Beciani. Nella ripresa, un legno per parte, prima del 3 a 1 firmato da Moreno “El tanque” Neri, che sigilla la meritata vittoria dei ragazzi di mister Bonvini & Senesi.

Nell’anticipo di venerdì 7 febbraio, il Monsano mette i brividi al Real Vallone, chiudendo il primo tempo in vantaggio grazie alla rete di Bartolucci. Il secondo tempo però è tutto di marca “roja”, con gli squilli di Fratini, capitan Renzi e Tommy Mvp Aquili.

Al “Lollimpico“, comincia male la gara del Borgo Molino, che va sotto dopo 5′ con un rigore (contestato) di Diego Ruffino. Ma i granata possono contare su una delle coppie gol più prolifiche del torneo, Roberto Parola – Matteo Rotatori: il primo pareggia a 3′ minuti dalla fine del primo tempo con un destro incrociato alla “Gigi Riva” (lo so, “Rombo di tuono” era mancino, ma non è del sottoscritto la paternità della citazione!), poi a dieci minuti dal termine ci pensa “El pocho” – che riagguanta a 9^ reti Lorenzo Grilli in vetta alla classifica “non ufficiale, ma veritiera” dei marcatori – a regalare tre punti fondamentali in chiave salvezza a mister Magrini.

In serie B, la Cesanella dei record supera nuovamente La Marina Pro Cesano nel derby del “Saline Stadium” (ripreso dalle nostre telecamere), con lo stesso punteggio (1-0) e con le stesse sofferenze patite nella gara di andata. Decide al 47′ un tiro a voragine da fuori area scoccato da Michele Bacchiocchi, che festeggia nel migliore dei modi la nascita (14 gennaio) della primogenita Agata.

Il Real Cesano si impantana – in tutti i sensi – al Vallone e viene fermato da un ottimo Portone sul rocambolesco 3-3, nella gara più emozionante del week end. Festuccia in rovesciata porta in avanti i padroni di casa, che però vengono ripresi prima dell’intervallo da un tiro di Fossa, deviato nella propria porta da Mencarelli. Nel secondo tempo, botta e risposta nel giro di un minuto: Roccheggiani per il Real, “Paco” per il Portone. Sul 2 a 2, Donnini si inventa un bolide dalla distanza e riporta in vantaggio la squadra di mister Mauro Rosa. Ma quando tutto sembrava deciso, il Portone batte una punizione dal limite, c’è una corta respinta del portiere e Lorenzo Pieroni fa 3 a 3 a porta vuota. E la vetta si allontana di altri due punti per la “matricola” di Cabernardi…

Ringrazia i risultati degli altri campi e sale di posizioni il B. Montignese, che nell’anticipo di venerdì 7 febbraio supera al “Saline Stadium” il Cibarya con le reti di Alessandro Conti (bentornato al gol, bomber!) e Faini. La squadra di mister Iacussi adesso è terza, con un buon vantaggio sull’Amatori Arcevia, costretto al pari dall’Atletico Panelli. Al Cesano finisce 2 a 2: a Imparato e Becci per la formazione delle Bettolelle rispondono i gemelli del gol, Andrea Capitanelli (12^ centro stagionale e sempre più pichichi della serie cadetta) e Giacomo Mattioli (9^ perla in campionato).

Alla riunione Uisp di giovedì 6 febbraio, Luciano Olivetti aveva chiesto, se era possibile, di non essere più omaggiato della presenza dell’arbitro Pasquali alle partite della sua squadra… Ovviamente, tale richiesta non poteva essere esaudita (per una serie di motivi facilmente immaginabili e che in parte condivido), ma immaginate l’espressione dell’allenatore del San Silvestro quando, 48 ore dopo, negli spogliatoi di Corinaldo è entrato proprio il signor Pasquali in persona! A prescindere da questo epilogo, per certi versi anche divertente (siamo sempre in un campionato amatoriale… ), c’è da registrare la prima, storica vittoria ottenuta dalla Virtus di Remo Manna. Orciari – due volte – e Piermattei per i padroni di casa, Raphael Capri e Lorenzo Baldoni per gli ospiti, per uno spettacolare e agitato 3 a 2 finale.

Chiudiamo con il successo interno del Castelcolonna, che al “Mara-Canà”, sotto gli occhi dell’infortunato Pietro Asole, regola per 3 a 1 l’Atletico Loreto. A segno per i gialloblu un immenso Cristian Ubertini (doppietta) e Sebastianelli; non basta il gol del solito Marziani ai lauretani per evitare la 4^ sconfitta nelle ultime cinque gare disputate.

Alla prossima, con la classifica capocannonieri, il video/highlights di Cesanella – La Marina Pro Cesano, la seconda “puntata” del gioco a pronostici “Dimmi Chi Vince” e il programma della 15^ giornata di campionato amatoriale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno