SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Onoranze Funebri F.lli Costantini

Sanità, fondo nazionale: le Marche ottengono 2,7 miliardi

Oltre le Marche, solo quattro regioni erano ammesse al fondo di premialità per i conti in ordine

1.531 Letture
commenti
Gian Mario Spacca e Almerino Mezzolani

Riparto del Fondo sanitario nazionale: le Marche ottengono 2,763 miliardi, grazie al recupero di 19 milioni di euro del fondo di premialità, ottenuti grazie alla virtuosità dei propri conti. Nel 2014 ci sarà così, rispetto al 2013, una riduzione reale limitata a 5 milioni di euro, che consentirà alla Regione di proseguire nell’opera di programmazione della sanità attraverso un faticoso equilibrio tra la qualità dei servizi ed esposizione finanziaria.

Solo cinque regioni, in base ai loro conti, erano ammesse alla premialità: Marche, Umbria, Lombardia, Veneto e Basilicata.
Sono queste le cifre uscite dalla Conferenza delle Regioni che si è svolta giovedì 19 dicembre alla quale, per le Marche, hanno preso parte il presidente Gian Mario Spacca e l’assessore alla Sanità Almerino Mezzolani.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno