SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

I Carabinieri spiegano l’intervento nel Comune di Ostra Vetere

Le forze dell'ordine:"il 22 luglio nessun blitz pianificato, siamo intervenuti su richiesta di Roberto Paradisi"

2.702 Letture
commenti
Comune di Ostra Vetere, ingresso

Nessun blitz pianificato e mirato come riportato erroneamente da alcuni organi di stampa, ma un intervento compiuto per una chiamata dell’avvocato Roberto Paradisi al 112“.

A precisarlo, sono i carabinieri della Compagnia di Senigallia, che fanno luce sull’intervento effettuato da una pattuglia della dipendente stazione di Ostra Vetere, avvenuto alle 12.56 di lunedì 22 luglio presso il Comune della stessa città.
Le forze dell’ordine spiegano di essersi mosse a seguito di un diverbio – segnalato da Roberto Paradisi al 112 – tra il Sindaco Luca Memè e l’amministratrice della Montenovo Servizi Carla Coppa, cliente dello stesso Paradisi: un diverbio dettato da presunti illeciti amministrativi.

L’intervento dei militari, durato pochi minuti – concludono i carabinieri – si è limitato esclusivamente ad identificare i presenti ed a verificare che i termini del dissidio fossero contenuti nell’ambito delle civili e lecite relazioni interpersonali senza che procurassero turbative dell’ordine e della sicurezza pubblica“.

Al momento, nessuna delle parti interessate al dissidio ha sporto denuncia-querela all’Arma di Ostra Vetere.

Commenti
Ci sono 9 commenti
roberto 2013-07-25 08:28:38
se per ogni diverbio dovessero intervenire i carabinieri... stiamo freschi!
Mario 2013-07-25 10:18:48
Mi sembra che l'ex amministratrice era quella che era stata mandata via in malomodo e lei era rabbiosa per amor di giustizia, IN QUANTO NON PERCEPIVA SOLDI!! eccoci qua, appena sentiamo un'altra campana spunta fuori che:"In data 15 giugno 2013 l’amministratore unico della Montenovo Servizi s.r.l., sig.ra Carla Coppa, durante l’assemblea dei soci, chiedeva al socio unico un compenso mensile di euro 5.000" come se non bastasse è documentato che:"Il Sindaco/socio unico, nel prendere visione della documentazione fornita, ha rilevato che la sig.ra Carla Coppa, sebbene in assenza di deliberazioni del socio, come invece previste dall’art. 8 punto d) dello statuto della Montenovo Servizi srl in merito ad eventuali somme da corrispondersi all’amministratore unico, percepiva compensi nel mese di aprile e di maggio 2013. Per dovere di precisione va aggiunto che esiste solo una delibera di Giunta comunale, esattamente la n. 84 del 27 settembre 2012, che stabilisce un rimborso spese (da documentare) per un importo massimo di Euro 3.000,00 annue". Ribadisco per tutti che è un polverone di 2/3 persone rabbiose che non sanno perdere, i restanti 3.497 abitanti di OV vivono sereni e tranquilli.
Maria 2013-07-25 12:07:01
eccoti Mario, di nuovo con commenti superficiali:
1.Si potrebbe ipotizzare che i 5.000,00 euro mensili chiesti dall'Amministratore Unico, nell'Assemblea del 15/06/2013, siano state le condizioni per obbligare il Socio Unico (Memè n.q.) a revocare l'incarico all'Amministratore Coppa Carla il più velocemente possibile, rispettando naturalmente le norme statutarie e quindi invitare il Socio Unico (Memè n.q.)a richiedere la convocazione dell'Assemblea della Società Montenovioservizi srl all'Amministratore unico anche in via urgente , così che l'Amministratore Unico Coppa Carla avrebbe avuto quindi l'obbligo di convocare l'assemblea entro 24h e deliberare insieme la revoca dell'Amministratore Unico. Ma è qui che l'arroganza e l'ignoranza del Socio Unico (Memè n.q)prendono il sopravvento, infatti il Memè non si è mai preoccupato di far convocare la suddetta assemblea subito magari dal 16/06/2013, anzi si arriva al 08/07/2013 senza che il Socio Unico abbia fatto regolare richiesta di convocazione di assemblea.
2.Riporto testuali parole pubblicate dalla Coppa , poiché spiegano bene quanto tu Mario, il Sindaco & Co. abbiate sottovalutato la figura del Commissario Straordinario e dei suoi obblighi in quanto tale pur di diffamarla:"..va rimarcato che l'Amministratore Unico Coppa Carla ha in tutto e per tutto agito in stretto contatto con il Socio Unico della Montenovo Servizi srl nella persona del Commissario Straordinario che ricopre anche la carica di Vice Prefetto . Vedremo cosa ne penserà la Prefettura ..."
3.I restanti abitanti di Ostra Vetere caro Mario, sono quelli che hanno votato Manuel Manoni , colui che ha portato più voti e sono sicuramente infuriati.....
Maria 2013-07-25 12:12:24
4.Il Sindaco Memè ha revocato la delibera (dell'Amministrazione Bello) della nomina dell'Amministratore Unico Coppa Carla, ma ha fatto sua la successiva delibera che anche tu citi Mario, n. 84 del 27/09/2012(idem dell'Amministrazione Bello)che stabilisce il rimborso spese, questa delibera se la tiene stretta per usufruirne per pagare il nuovo Amministratore Rotatori Elso... complimenti spudorati e senza vergogna come sempre !!!!
alternativa.mente 2013-07-25 13:33:13
che vicenda squallida...da una parte una persona che tristemente si attacca ad una poltrona pur sapendo che, in un modo o nell'altro, questa non gli spetta più (rappresentava la vecchia amministrazione solo per appartenenza politica ed è giusto che oggi quel ruolo venga ricoperto da un altro, sempre seguendo lo stesso principio) e, sempre in un modo o nell'altro, nel giro di breve tempo gli sarebbe stata tolta in ogni caso. Dall'altra amministratori da cui ci si aspettava maggiore competenza in tutti gli aspetti amministrativi che rispondono ad accuse pesantissime solo dopo più di 10 giorni lasciando percepire impreparazione (sicuramente i comunicati che girano sui vari quotidiani riportano quanto riferito in consulenze legali richieste in questi ultimi giorni), l'ombra dell'atto "riparatore" a cose fatte o, peggio ancora la volontà di non voler spiegare pubblicamente l'accaduto se non dopo l'episodio dei carabinieri. Altrimenti potevano "chiudere" la questione con un po' più di velocità credo. bah...
Maria 2013-07-25 13:52:40
di nuovo Mario, ti invito a metterci la faccia con nome e cognome visto che fai tanto il saputo ed hai la verità in tasca, non dovresti temere eventuali querele....
Maria 2013-07-25 16:27:20
ancora con l'attaccamento alla poltrona... bastava semplicemente convocare l'assemblea nei modi e termini di Statuto e di Legge. Penso che la Coppa sarebbe stata ben lieta di lasciare l'incarico ma permetteteglielo, con i documenti contabili e i passaggi delle consegne regolari, sappiamo benissimo che la Coppa non ha nulla da condividere sia per cultura che per educazione con certa gente... o siamo veramente Talebani come insinua l'Aquili....
Claudio 2013-07-26 15:09:32
Cara Maria, in quanto a metterci la faccia, credo che anche tu la stai nascondendo! Da quello che ho capito io, per lo Staccamento alla poltrona, l'interessata ha chiesto 5.000 euro, una cifra un po altina per un piccolo paese come OV !!!
Maria 2013-07-29 09:44:01
Ma che dici Claudio tu in tutto questo hai capito che per andarsene ha chiesto 5.000,00 euro ??? e andrebbe bene una cifra + bassa ??? ahahahahah ma su quale canale sei sintonizzato?? che film hai visto?? Questo a dimostrazione che appunto tanta gente parla solo per presa di posizione , non gli interessa neanche documentarsi ed informarsi prima di dar fiato alla bocca !!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno







Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura