SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Realizzazione e promozione siti web

Bagnino di Senigallia “crea” il primo pattìno acquatico ad energia solare

Massimo Mesturini dà "vita" ad un mezzo a motore a impatto zero - FOTO e VIDEO

15.840 Letture
13 commenti
Massimo Mesturini con il suo pattino acquatico energia solare

L’idea gli frullava in testa da un po’ e ora finalmente è riuscito a realizzarla. Massimo Mesturini, senigalliese classe 1953, ha progettato infatti il primo pattino acquatico ad energia solare: ovvero, al tradizionale “moscone” ha aggiunto un pannello fotovoltaico e un piccolo motore elettrico per ottenere un mezzo nautico con autonomia potenzialmente infinita e assolutamente ecologico.

Grazie al pannello solare che trasforma i raggi del sole in energia e che ricarica continuamente una batteria collegata ad un motore, il mezzo progettato dal bagnino titolare dello stabilimento balneare n.118 di Senigallia ha la capacità di muoversi ad una velocità di poco più di 5/6 nodi, una decina di km/h circa, ma per ore e ore.

Massimo Mesturini illustra il funzionamento del suo pattino acquatico energia solare all'amministrazione comunaleAll’idea – afferma l’inventore Massimo Mesturini – sto lavorando da qualche anno: dopo aver pensato ad un pedalò che potesse accumulare l’energia solare ho acquistato dall’America alcuni componenti, li ho assemblati e sono riuscito a realizzare questo progetto che potrebbe avere ottime ripercussioni sul turismo e sull’accessibilità anche da parte di persone con disabilità“.

Mesturini ha ricevuto le congratulazioni da parte dell’Amministrazione comunale attraverso il vicesindaco Maurizio Memè e da parte del presidente del Consiglio comunale nonché bagnino e guida del sindacato balneatori (SIB) di Confcommercio Enzo Monachesi, entrambi piacevolmente colpiti dall’idea che ha notevoli potenzialità in campo commerciale. “Spero che il progetto di Massimo Mesturini possa vedere una completa realizzazione – ha dichiarato Monachesi – perché da questa idea potrebbero nascere pedalò e pattini a pedalata o “remata” assistita“. “E’ un’idea che sfrutta in maniera intelligente le nostre grandi risorse, il mare e il sole, – afferma Memè – ma lo fa senza inquinare e ad impatto zero. Complimenti a Massimo“.

Il pattino acquatico energia solare ideato da Massimo MesturiniMonachesi, Memè, Mesturini di fianco al pattino acquatico energia solare ideato da Massimo MesturiniMassimo Mesturini di fianco al pattino acquatico energia solare di sua invenzione

Allegati

Guarda il VIDEO

Commenti
Ci sono 13 commenti
francesco 2013-06-06 08:43:26
Complimenti Mmassimo ... sei sempre un grande e, alla fine , la tigna ha vinto .
Grazie per avere pensato anche ai poveri vecchietti ( vedi me tra qualche anno ) cosi potranno andare in mare anche loro .

ciao a sabato
Giuliana 2013-06-06 09:03:57
Bellissima idea
Paolo 2013-06-06 09:23:54
complimenti per la tua invenzione,quest'anno quando vengo al mare a senigalia ti verrò a trovare.......
Giammy
Marino 2013-06-06 12:02:45
Bella idea, ma non dicevano che l'attività fisica fa bene alla salute?? io preferisco remare...
Michele 2013-06-06 14:21:27
L'idea è ottima bisognerebbe prenderne esempio, tuttavia mi chiedo quale possa essere la classificazione di un mezzo simile. Se sono ancora aggiornato la legge dice "La partenza dalla spiaggia delle barche a motore deve avvenire o nelle apposite corsie di uscita o a remi per i primi 300 metri della costa" quindi sarà possibile utilizzare un pedalò che anche se elettrico è comunque spinto da un motore?
paolo 2013-06-06 23:35:42
Mi sa tanto che Michele ha ragione, non sia mai che ci capiti qualcuno sotto e sei nei guai. Sono d'accordo anche con Marino e considerato che dopo un inverno lungo almeno un mese ce lo fate remare ?.......senno la panzetta aumenta. Per i vecchietti è meglio una bella passeggiata sul bagnasciuga aiutando la circolazione. In merito poi all'energia infinita avrei dei dubbi, non tanto sul sole ma sui pannelli che non lo sono.
Marcolino 2013-06-07 11:32:18
Bravo massimo! bella idea...io un aiutino dal motore elettrico, giusto per facilitare la remata, me lo lascerei dare...poi chiaro che mica potrà andare a chissà quale velocità!
RINALDO e MARIA 2013-06-09 12:22:03
Ciao Massimo, sei un uomo speciale cha ama la natura a 360 gradi. Complimenti per la tua GRANDE IDEA! Tu e Carla siete due persone molto buone. La tua idea puo' essere applicata in tante altre cose che darebbero aiuto a tante persone, soprattutto a quelle disabili e poi non inquiniamo il nostro mare.
LUCA 2013-06-10 19:36:58
BELLA IDEA MOLTO UTILE PENSANDO A PERSONE CHE MAGARI ABBIANO QUALCHE DIFFICOLTA COMPLIMENTI MASSIMO A PRESTO VERRO A FARE UN GIRO CON IL PATTINO
Alberto 2013-06-18 10:33:10
Grande Massimo!!!! Sempre un passo avanti! Se molti fossero come te.....
massimo 2013-06-27 21:16:08
sig mesturini le vfaccio i miei complimenti e in agosto verro' a senigallia anzi vengo sempre a senigallia e mi tengo in contatto con il vostro giornale sono senigalliese emigrato milano ciao senigalliesi a presto
marco 2013-07-15 22:14:14
sa che lho visto oggi con lo scafo ero li verso il ritz il suo mezzo e' ganzo complimenti ma non va veloce complimenti sig massimo verro' aq vederlo quanto prima
marco evangelisti
massimo.mesturini 2013-08-25 11:05:27
io sono l'ideatore e creatore e metto in vendita al miglior offerentel'autonomia e' infinita va bene do tutto scafo pannello solare americano e' adatto per laghi mare fiumi occorre solo un posto al sicuro che non lo rubano e non lo rompono massimo mesturini senigallia ancona
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura