SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

A Senigallia una veglia di preghiera per la festa dei lavoratori

Appuntamento martedì 30 aprile alla Chiesa della Cesanella

2.012 Letture
commenti
Chiesa della Cesanella

In questo nostro tempo così complesso, segnato da una preoccupante crisi economica e occupazionale, sentiamo il bisogno di alimentare lasperanza“. Così inizia la lettera invito del vescovo mons. Giuseppe Orlandoni per un momento di preghiera in occasione della festa del lavoro del prossimo 1 maggio.

L’appuntamento è per martedì 30 aprile alle ore 21 presso la Chiesa di San Giuseppe Lavoratore a Cesanella di Senigallia.

Continua il Vescovo: “Vogliamo insieme pregare perché il lavoro, in quanto diritto fondamentale dell’uomo, sia accessibile a tutti e sia sempre rispettoso della dignità di ogni persona, venga vissuto da parte di ognuno con responsabilità e con solidarietà, e sia per tutti sorgente di speranza.

Vogliamo pregare perché di fronte ai molti problemi delle imprese non ci si scoraggi e non ci si chiuda nella difesa degli interessi personali o di gruppo, ma si rinnovi l’impegno nell’affrontarli insieme e per il bene di tutti.

Vogliamo chiedere al Signore la grazia di risvegliare in noi, nei lavoratori, nei datori di lavoro, nelle istituzioni attenzione e solidarietà per le tante situazioni di difficoltà, di disagio, di fatica e di sofferenza“.

La festa di S. Giuseppe lavoratore del 1 maggio invita ad affidare problemi e gioie, delusioni e speranze, luci e ombre del mondo del lavoro a Gesù, figlio del carpentiere, a sua Madre Maria, a San Giuseppe, perché aiutino tutti a considerare reale progresso solo ciò che aiuta ogni persona a scoprire e a vivere la ricchezza dell’esistenza umana, a divenire sempre più apertura accogliente e solidale verso tutti.

Conclude il Vescovo: “Affidiamo soprattutto le famiglie che stanno soffrendo per mancanza di lavoro o che, per i ritmi lavorativi, non riescono a vivere adeguatamente la loro stupenda missione indispensabile per la società ma poco valutata se non ostacolata dalla medesima società“.

Commenti
Ci sono 5 commenti
giampiero 2013-04-29 23:23:45
La religione è un fatto strettamente personale tra l'individuo e l'entità onnipotente in cui egli crede. Quindi non c'è bisogno di intermediari terreni che prendono lo stipendio come papi/cardinali/vescovi/parroci/insegnanti di religione ecc. L'8x1000 può essere destinato ai disoccupati/esodati/bisognosi.
Tarcisio Torreggiani 2013-04-30 11:12:10
Lodevole l'iniziativa, ma sarebbe stato meglio se il Vescovo si fosse decisoad abbandonare la più grande speculazione edilizia a Senigallia edificando i cosiddetti "orti del Vescovo" sfrattando le ACLI
Michele 2013-04-30 17:55:50
Ma ancora qualcuno li ascolta? Non sono un esperto di storia ma non penso che i figli dei carpentieri di 2000 anni fa se ne andavano in giro coperti d'oro con conti in banca e capitali oltre l'immaginazione. E come se hitler fosse il rappresentante della pace e della tolleranza nel mondo.
O. Manni
Paul Manoni 2013-05-01 08:15:31
Basta con queste battutaccie da mangiapreti anticlericali che-finiranno-sicuramente-all'inferno..! Adesso con Bergoglio avrete finalmente una "Chiesa povera"! State certi che chiuderà lo IOR, rifiuterà l'8x1000 fraudolento, rinuncerà ai 6 miliardi di euro di soldi pubblici annui ed aboliranno perfino il Concordato "clarico-fascio-craxiano", per non beneficiare di nessun privilegio. Dopotutto, non lo vedete in TV che il Papa paga di tasca sua il pranzo!? Non lo vedete sui giornali che va in giro senza scarpe di Prada!? Non lo vedete che non ha più l'ermellino che aveva quell'altro!? Non lo vedete che lui(!) ha rinunciato alla croce d'oro!?...E allora basta, no!! Potete crederci...CAMBIERA' TUTTO! Nel frattempo, le famiglie che non hanno un lavoro, possono unirsi alla preghiera con Orlandoni, e sperare che il "figlio del carpentiere" (..Ma non era il figlio di dio?), possa risolvere i loro problemi. Mi raccomando, rimanete sintonizzati sulle TV di REGIM...di Stato.
davide 2013-05-02 13:54:53
Figlio del carpentiere è bellissimo!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno