SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

E’ Luca Memè il candidato Sindaco della Lista Civica per Ostra Vetere

Presentato ufficialmente il 26 aprile insieme alla squadra degli aspiranti Consiglieri

6.684 Letture
commenti
Foto di gruppo per i candidati della Lista Civica per Ostra Vetere

Pieno clima elettorale a Ostra Vetere, dove si voterà il 24 e 25 maggio per il rinnovo anticipato del Consiglio Comunale e dove, nella serata di venerdì 26 aprile, è stata presentata la Lista Civica per Ostra Vetere, capeggiata dall’ingegner Luca Memè, che si candida dunque ufficialmente a Sindaco del paese.

Al fianco di Memè si scherano i sette che si contederanno nelle urne i seggi da Consigliere Comunale: dai 28 anni di Martina, ai 62 di Elso, in mezzo ai due Rotatori si trova una “squadra” di 30enni e 40enni che si appresta dunque ad affrontare un impegnativo mese di campagna elettorale.

Nella foto, al centro
LUCA MEME’ (capolista) 45 anni, ingegnere
Da sinistra a destra
FABIO SEBASTIANELLI 35 anni, barbiere
ELSO ROTATORI 62 anni ex dipendente pubblico – esperto conoscitore del territorio
LUIGINA ROMAGNOLI 47 anni, ragioniera Studio Commercialista – Pres. sez. AVIS
MARTINA ROTATORI 28 anni, laureata in Giurisprudenza, fa praticantato e la barista
ANTONELLA CAMPOLUCCI 44 anni, impiegata studio commerciale
MANUEL MANONI 33 anni, perito industriale e progettista
GIACOMO BRUNETTI 32 anni, laureato in lettere moderne

Questo il discorso introduttivo pronunciato dal Candidato Sindaco Luca Memè, che è stato poi pubblicato integralmente sulla pagina Facebook aperta per la Lista Civica per Ostra Vetere.

“Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle.” Questa frase di Denis Waitley è diventata il nostro motto. Non possiamo sempre e solo lamentarci di come vanno le cose. Ebbene, noi abbiamo scelto di candidarci per assumerci la responsabilità di cambiarle.

Insieme abbiamo costruito un gruppo con l’obiettivo comune del benessere e dello sviluppo per i cittadini di Ostra Vetere. La nostra è una lista civica, ovvero una lista autonoma rispetto ai partiti tradizionali, con un programma che mira ad affrontare e risolvere i problemi locali. E’ una lista nuova, con un programma nuovo e un simbolo nuovo.

Questa non è una lista che parla, magari esclusivamente agli organi di stampa per avere risalto ed escludere il contraddittorio con i cittadini, ma è una lista che ascolta, stando sempre e continuamente in mezzo alla gente, anche grazie alla professione e alle passioni di ognuno di noi. E’ una lista che ascolta, poi si propone di parlare con i fatti. E’ una lista che si mette al servizio dei cittadini e non al di sopra di essi.

Il nostro è un programma che mette il lavoro e il benessere al primo posto. L’attuale congiuntura economica è motivo di grande preoccupazione. Il Comune può e deve mettere in campo una serie di azioni capaci di sostenere l’economia del territorio e stimolarne la crescita, con l’obiettivo di favorire la creazione di posti di lavoro.

Il nostro programma si prefigge di puntare sulla valorizzazione delle eccellenze del territorio, nel rispetto dell’ambiente, del paesaggio e della tutela della salute dei cittadini per creare opportunità di sviluppo e crescita.

Il nostro è un programma che mette la persona al centro delle attenzioni. Le difficoltà economiche di questi anni hanno inciso pesantemente sui bilanci delle famiglie, che sino a oggi sono state il più importante ammortizzatore sociale. Dobbiamo garantire comunque la possibilità ai cittadini, soprattutto quelli in difficoltà economica, di usufruire di tutti i servizi comunali. Sostenere tali servizi comporta un intenso lavoro di ascolto rispetto ai bisogni della collettività e significa anche farsi carico, con convinzione, di un forte impegno di carattere finanziario.

Il nostro è un programma che è consapevole del fatto che la famiglia è il fondamento della comunità. La famiglia ha un ruolo sociale fondamentale e rappresenta una risorsa eccezionale, che va sostenuta con interventi diretti e indiretti.

Il nostro è un programma che ritiene i giovani priorità assoluta.

Il nostro è un programma che porta rispetto e tutela per gli anziani, per i quali devono essere garantiti tutti i servizi per una migliore qualità della vita.

Il nostro è un programma che ritiene i diversamente abili parte viva, integrante e risorsa della comunità. Va convintamente perseguito l’inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati e va assicurata l’assistenza domiciliare e scolastica alle famiglie dei disabili.

Il nostro è un programma che ritiene la salute un bene irrinunciabile.

Il nostro è un programma che investe sulla scuola, sullo sport e sull’associazionismo.

Il nostro è un programma che investe sul territorio, sull’ambiente e sul risparmio energetico.

Il nostro è un programma per una fiscalità consapevole ed equa. Compito del Comune in un contesto difficile e precario deve essere quello di limitare il peso della fiscalità e di renderla equilibrata.

Il nostro è un programma che mette democrazia, partecipazione e trasparenza nelle scelte. Una Comunità è tale se le decisioni sono prese con partecipazione, condivisione e trasparenza. Il comune dovrà essere la casa di tutti.

Il nostro è un programma aperto, spalancato in attesa di aggiunte, precisazioni e aggiornamenti. Abbiamo fatto questa scelta nella consapevolezza che sia impossibile racchiudervi tutte le proposte, e anche nella convinzione che sia più importante far comprendere il nostro approccio alle problematiche e il nostro sguardo diverso alle soluzioni. Non vogliamo semplicemente stilare un elenco di problemi e progetti con la pretesa di una completezza irraggiungibile.

Ma una cosa ci sta fortemente a cuore: la speranza che la comunità possa riavvicinarsi alla cosa pubblica e che il cittadino si riappropri del suo ruolo attivo.

Perciò, i principi che ispirano la “LISTA CIVICA PER OSTRA VETERE” sono quelli della partecipazione, della trasparenza, dell’equità, dell’efficacia e dell’efficienza.

Per uno sviluppo armonioso e reale della nostra comunità, infatti, è necessario che i cittadini possano condividere con gli Amministratori le scelte fondamentali, quelle che investono i valori, la qualità della vita e l’uso del territorio.
Nuove proposte e altre idee, che abbiano il solo obiettivo di costruire un progetto lontano da interessi personali e rivolto al bene comune, sono e saranno sempre ben accette.

Commenti
Ci sono 3 commenti
roberto 2013-04-28 12:09:50
in bocca al lupo!
lupo 2013-04-29 14:19:01
il lupo di solo sbrana
basta 2013-04-29 14:27:47
basta. non vado a votare. basta. ancora loro.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura