SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fondi per persone non autosufficienti a Senigallia con “Home care Premium”

Presentato un progetto che prevede 200 beneficiari complessivi nei Comuni di Ambito Territoriale Sociale 8

2.249 Letture
commenti
Il manifesto che pubblicizza "Home care premium"

Senigallia e gli altri Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale 8 coinvolti in un progetto – finanziato dall’Inps – volto a sostenere dipendenti pubblici, pensionati pubblici, o loro familiari, in condizioni di non autosufficienza.

“Home care premium” – questo il nome del progetto – è un piano di welfare destinato a 11 undici Comuni: oltre a Senigallia, vi sono Arcevia, Barbara, Castel Colonna, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Monterado, Ostra, Ostra Vetere, Ripe, Serra de’ Conti. “E’ un’iniziativa di grande rilevanza dal punto di vista sociale, perché prevede fondi per soggetti fragili che risiedono nel nostro territorio“, evidenziano il sindaco Maurizio Mangialardi e il dirigente dei servizi sociali Maurizio Mandolini.

Le risorse – complessivamente 600.000 euro – saranno messe a disposizione di 200 fra dipendenti pubblici, pensionati pubblici e loro familiari (di primo grado), residenti nei Comuni sopra citati e non autosufficienti; “Home care premium” prevede di realizzare grazie ai fondi disponibili servizi di accompagnamento/trasporto per eventi specifici (visite mediche, acceso al Centro diurno), di assistenza specialistica a domicilio, di consegna pasti, ecc.

Possibile anche un contributo economico mensile, che verrà erogato in base al grado di disabilità rilevato e al modello Isee presentato dal richiedente.

Tutti i servizi – e i contributi – saranno concessi per un anno, a partire dal 1° giugno 2013.

Le domande di partecipazione – tra le quali verranno scelti i 200 beneficiari – potranno essere inoltrate dal 2 maggio presso gli uffici dei servizi sociali di ogni Comune dell’ambito territoriale; negli sportelli è già possibile ricevere informazioni dettagliate sull’intero progetto.

A “Home care premium” Inps ha inoltre affiancato un’ulteriore iniziativa – finanziata con ulteriori 200.000 euro – volta a dare un riconoscimento economico a persone che svolgono regolare opera di aiuto ai propri familiari in condizioni di non autosufficienza.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura