SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, arriva Senzanbocch’, la giornata del baratto, riciclo e riuso

Il 24 marzo alla vecchia pescheria del Foro Annonario l'iniziativa promossa dalla Banca del Tempo

3.080 Letture
commenti
Manzoni Group
Il Foro Annonario di Senigallia

La Banca del Tempo di Senigallia organizza il 24 marzo alla pescheria del Foro Annonario la Giornata del Baratto Senzanbocch. Lo scopo di Senzanbocch è quello di promuovere la cultura del Riciclo e del Riuso. Vuole essere l’occasione per dare nuova vita a quegli oggetti che, pur belli e ben conservati, non ci servono più e che si possono però scambiare con qualcos’altro di utile. Vuole essere soprattutto l’occasione per conoscere altre persone e per scambiare, oltre agli oggetti, relazioni e conoscenze.

Ma per spiegarcela più nel dettaglio lasciamo la parola a Simone Tranquilli che è stato il primo promotore dell’iniziativa:
Senzanbocch è un’idea che mi è venuta tempo fa riordinando la soffitta. Oggetti ancora in buono stato e funzionanti hanno preso la via della discarica o del secchio dell’immondizia, abbreviando di molto la propria vita utile. Da lì l’idea di un luogo e di una giornata dove chi, per i più svariati motivi, voglia disfarsi di un oggetto abbia l’occasione di incontrare altre persone alle quali possa servire. Io do una cosa a te e tu dai una cosa a me: il baratto!

Cercando informazioni ho scoperto tante esperienze di questo tipo in giro per l’Italia, “allora non è un’idea proprio sballata” ho pensato.
La Vecchia Pescheria del Foro Annonario è il posto che subito m’è venuto in mente; da diversi anni non è più usata come mercato del pesce, è diventata infatti uno spazio culturale dove si organizzano eventi, mostre, e concerti; far tornare i commerci in questo posto bellissimo e storico è stato un pensiero che mi ha affascinato. E’ bastato mettere una frase su Facebook e ho constatato che l’idea è piaciuta molto anche ad altri amici; è quindi nato un piccolo gruppo che ha iniziato a lavorare per farla diventare realtà.

Volantino di Senzanbocch', giornata del baratto a SenigalliaDialogando tra noi ci è venuto in mente che non solo gli oggetti potrebbero essere scambiati, ma anche servizi, conoscenze e tempo.
Il nome non poteva che essere Senzanbocch, un’espressione dialettale senigalliese che significa “senza soldi” (‘Bocch’ deriva da Baiocco moneta in uso nello Stato Pontificio).

Il passo successivo è stato quello di cercare un’associazione che potesse realizzare concretamente la giornata del baratto. La Banca del Tempo di Senigallia ha accolto la nostra idea e sarà quindi la promotrice ufficiale di Senzanbocch, tanto è vero che una moneta esisterà in effetti alla giornata del baratto e sarà la moneta/tempo, ma per queste questioni più tecniche vi rimandiamo al regolamentodi Senzanbocch.

Oltre a chiedere il patrocinio gratuito del Comune di Senigallia (per il quale ringraziamo in particolare l’Assessore Paola Curzi) abbiamo pensato di coinvolgere anche altre associazioni senigalliesi, tra cui gli Scout, la Caritas, il SenaLug, gruppo di promozione del software libero e Non lo faccio per i soldi, gruppo che si occupa di baratto e di proporre nuovi stili di vita basati sulla decrescita e sull’autoproduzione.” (Simone Tranquilli)

Il 24 marzo la pescheria del Foro Annonario sarà dunque un luogo reale di incontro e di scambio, di relazioni e di amicizia, che speriamo aiuti a promuovere stili di vita più sobri e più attenti all’ambiente e alla socialità, questo vorremmo fosse Senzanbocch.
Vi chiediamo di aiutarci a realizzarlo.

 

da Banca del Tempo Senigallia

Commenti
Ci sono 2 commenti
lucio 2013-03-07 18:44:32
Ottima idea, coinvolgente e simpatica. Soprattutto perché consente alle persone di scambiarsi non solo gli oggetti, ma anche le idee, le proprie conoscenze, ecc. e, in definitiva, dare la propria disponibilità a favore degli altri.
marco 2013-03-07 20:25:02
A Marzocca sono 6 anni che lo sperimentiamo a novembre in occasione della castagnata ed è sempre un successo.complimenti e pensatela magari anche per la primavera abbinando anche un'apertura speciale festiva delle isole ecologiche per dar modo alle famiglie di fare una bella pulizia delle soffitte/garage di tutto quello che non è barattabile.una sorta di domenica di pulizia ecologica e differen...ziata
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura