SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, 42enne tenta di togliersi la vita: salvata dai carabinieri

La donna è stata rintracciata grazie al segnale del cellulare

2.258 Letture
commenti
Caserma dei Carabinieri di Senigallia

Ha cercato di togliersi la vita ingerendo una forte dose di medicinali e barbiturici ma è stata tratta in salvo dal pronto intervento dei Carabinieri che, l’hanno localizzata grazie al segnale del suo telefono cellulare. E’ successo nel tardo pomeriggio del 28 febbraio.

Protagonista della vicenda, una 42enne senigalliese già nota alle forze dell’ordine per altri tentati suicidi e in cura da tempo per problemi psichiatrici. La donna avrebbe telefonato all’ospedale di Senigallia, comunicando le sue tragiche intenzioni.

E’ stata la dottoressa che ha risposto all’appello telefonico a dare l’allarme ai militari che si sono prontamente messi alla ricerca della donna. Fondamentale è stata l’intuizione da parte dei carabinieri, di organizzare le ricerche in base al segnale telefonico: verificando a quale ripetitore si fosse agganciato il telefono della 42enne durante la sua ultima telefonata, i Carabinieri ne hanno localizzato la posizione.

La donna è stata trovata priva di sensi in località Vallone e trasportata subito d’urgenza nella struttura ospedaliera cittadina. Qui è stata sottoposta ad una terapia disintossicante: le sue condizioni sono considerate attualmente fuori pericolo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura