SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Nottenera 2012

Senigallia, pluripregiudicato inseguito e beccato sotto casa

Numerosi i controlli dei Carabinieri durante il ferragosto. Fermati 500 mezzi e 300 persone

1.993 Letture
commenti
Auto ed elicottero dei Carabinieri di Senigallia e Falconara Marittima

Controlli straordinari da parte dei Carabinieri della Compagnia di Senigallia nei giorni a cavallo di ferragosto. Controlli che hanno visto un dispiegamento di forze straordinario: dal 14 al 16 agosto sono stati impegnati circa 150 militari che hanno passato al setaccio – in oltre 65 servizi di pattugliamento – 500 veicoli e 300 persone lungo l’intera giurisdizione senigalliese.

L’obiettivo, oltre che assicurare una vacanza tranquilla ai residenti ed ai numerosi ospiti della spiaggia di velluto, era quello di reprimere i reati e di individuare anche soggetti di interesse investigativo in prossimità dei centri di aggregazione, sia lungo la costa, sia nei centri interni.

Tra le persone fermate vi sono una 30enne di Fano, denunciata per guida sotto influenza di stupefacenti; un turista di Lecce, consumatore di droghe per uso non terapeutico, segnalato invece alla Prefettura di Ancona.
E ancora: un pluripregiudicato di Camerata Picena, che non si era fermato ad un posto di blocco, è stato inseguito sul lungomare di Senigallia. Riuscito a scappare, è stato poi “beccato” nella sua abitazione dopo l’identificazione attraverso il numero di targa della moto Suzuki 600, confiscata perché priva della prevista copertura assicurativa scaduta.

Durante le serate senigalliesi, sono stati controllati dai militari in forza a tutti i Reparti della Compagnia di Senigallia anche numerosi locali segnalati per la musica troppo alta. Diverse le liti nate per futili motivi con giovani coinvolti dal tasso alcolemico elevato, ma in quasi tutti i casi, all’arrivo dei militari, i protagonisti erano già scappati.

Commenti
Ci sono 2 commenti
bvg 2012-08-17 16:11:33
Non ho visto nessun pattugliamento sulla spiaggia a zona ex Enel era piena di contraffatto e ambulanti abusivi.
angelo 2012-08-17 17:50:53
ben, bene, i carabinieri ci sono!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura