SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sanità, disservizi in senologia a Senigallia: l’Asur replica al Tribunale del Malato

Il dott. Consalvo risponde a Solazzi: "Saggio non generare falsi allarmismi e screditare Servizi"

3.942 Letture
commenti
Onoranze Funebri F.lli Costantini
Ospedale di Senigallia

Dall’Asur senigalliese arriva la smentita alle affermazioni del responsabile del Tribunale del Malato, Umberto Solazzi. Ed è proprio il Direttore f.f. del Servizio di Senologia, Dr. Giovanni Consalvo, a rispondere alle accuse di disservizi che avrebbero impedito il normale svolgimento dell’attività per via dei tagli, del personale ridotto e delle ferie.

“La tempestività con cui si risponde ad un articolo pieno d’imprecisioni dimostra che il Servizio non è in ferie, anzi. Per la precisione, due dei tre medici che si occupano di senologia sono in servizio perché, come nei precedenti anni, anche quest’anno per consentire la fruizione delle ferie al personale medico e paramedico, è stata sospesa l’attività di senologia clinica dal 6 al 18 agosto, ed essi sono a disposizione per qualunque esigenza di rilievo (quale il sospetto di neoplasia, come accaduto proprio in data odierna, o per quanti si sono presentati presso il servizio di senologia per esami programmati e sono stati sottoposti regolarmente ad esame).

Non esiste un esame senologico la cui mancata immediata esecuzione comporta il pericolo di vita per il paziente, ma anzi si tratta dell’unico settore che consente una certa elasticità (al fine di garantire l’attività della radiologia, dell’ecografia, della TC e della RM).

Un’altra dichiarazione fantasiosa è quella che riguarda l’attività libero professionale in senologia, che addirittura è stata sospesa con mia nota del 28 maggio scorso, per tutta la durata della sospensione dell’attività istituzionale (tra l’altro informo il Sig. Solazzi che il rapporto fra attività istituzionale e quella libero-professionale è di 138/4 per settimana).

Per quanto concerne la Signora 70enne, avevo già spiegato (con scarsi risultati, a quanto pare) al Sig. Solazzi che, da più di un anno, la Senologia non gestisce più le prenotazioni che vengono effettuate tramite C.U.P.

In ultima istanza ritengo saggio che quando ci si rivolge ai cittadini a mezzo stampa occorre verificare attentamente quanto viene descritto, al fine di non generare falsi allarmismi e screditare Servizi che, grazie all’abnegazione di tutti gli operatori, riescono a soddisfare in modo puntuale e con elevata qualità i reali bisogni della gente”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno