SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Manzoni Group

Conto alla rovescia per il Corinaldo Jazz 2012

L'ormai storica rassegna musicale prenderà il via il 1° agosto

Jeff Lorber

Conto alla rovescia per la quattordicesima edizione del Corinaldo Jazz 2012. Tre i concerti proposti quest’anno che non mancheranno di richiamare nella splendida cittadina dell’entroterra gli appassionati della musica afro-americana che dal 1998 in poi, hanno visto esibirsi l’elite del jazz italiano e internazionale come Rava, Bollani, Fresu, Pieranunzi, Erskine, Antonio e David Sanchez, Bobby Watson, Al Foster e molti altri.


La rassegna inizierà mercoledì 1 agosto alle 22:00 presso la piazza Santo Spirito con il Di Gregorio-Manzi Q.tet.
Daniele Di Gregorio e Massimo Manzi si erano incontrati più volte negli anni ottanta e novanta in vari contesti jazzistici e recentemente hanno deciso di formare un quartetto stabile insieme, recuperando alcune istanze espressive del miglior latin jazz ma forti di un bagaglio jazzistico di prim’ordine. La marimba caratterizza il sound di questo combo ed accentua le intenzioni ritmiche dei quattro musicisti. A dar nuova linfa al loro discorso musicale contribuiscono il più giovane ma non meno preparato Maurizio Marrani al pianoforte ed il contrabbassista Stefano Travaglini.

Venerdì 3 agosto sarà la volta degli “HOT” featuring Flavio Boltro.
Progetto fondato molti anni fa da Gianni Giudici ed aperto a diverse collaborazioni: il gruppo ormai stabile da molti anni è costituito oltre che dal fondatore, da Max Ferri alla batteria e da Alessandro Fariselli al sax. Per l’occasione il trio presenterà il progetto che ha dato origine anche ad un CD, chiamato “Grab my groove” che vede il coinvolgimento del richiestissimo trombettista Flavio Boltro.

Il gran finale è previsto per mercoledì 8 agosto nella piazza il Terreno alle ore 22:00 con il Jeff Lorber quartet. Con la Jeff Lorber Fusion, il tastierista è diventato pioniere di quel mix riuscitissimo che mescola il jazz tradizionale con elementi rock, R&B, funk e ritmi africani ed è universalmente riconosciuto come punto di riferimento a livello planetario del genere. Con lui ci troviamo di fronte a un personaggio che ha portato il termine fusion a diventare un vero e proprio movimento musicale tra i più importanti del nostro tempo.
Sul palco altri tre mostri sacri: Eric Marinthal (sassofonista di Chick Corea), Jimmy Haslip (bassista storico dei Yellowjackets) e Gary Novak, poliedrico batterista, al fianco di artisti quali George Benson, Chick Corea e Alanis Morrissette. Il concerto sarà aperto, alle ore 21:00, dai Machine Head Quartet (Marco Postacchini:sax; Massimo Morganti: trombone; Andrea Morandi: batteria; Roberto Gazzani: basso elettrico), che presenteranno il loro recente CD “Fuori dal chorus”.
I concerti saranno ovviamente seguiti dalle ormai tradizionali  “jam session” presso il pub ristorante “Ai 9 Tarocchi”.

Interessante è la proposta “On-the-border” organizzata in collaborazione con il Comune di Monteporzio (PU) e Art Media Music. Il 31 di luglio alle ore 21:45 nella piazza Garibaldi a Monteporzio (PU), sarà la volta del Fabio Zeppetella Trio. Fabio Zeppetella è uno tra i migliori chitarristi e compositori italiani affermatosi nell’attuale scena jazz nazionale ed europea. Dotato di una tecnica ineccepibile e di grande sensibilità musicale, si avvale di un linguaggio unico e molto personale, frutto di uno studio sempre votato alla ricerca di uno stile che negli anni ha reso non solo originale ma anche capace di passare dalla tradizione e dalla musica di maestri come Charlie Cristian e Wes Montgomery all’evocazione del be-bop e dell’hard-bop degli anni sessanta. La sezione ritmica del trio sarà composta dal romano Francesco Puglisi al contrabbasso e dal compositore e batterista senigalliese Matteo Fraboni che ha recentemente pubblicato il suo primo CD “this is my music” con il sassofonista George Garzone.

Ricchissima anche la sezione “Off the map” che inizierà lunedì 30 luglio nei locali dell’Osteria dei Tigli alle 21:30 con il Coppari-Giudice q.tet che presenterà il CD “Escape”; giovedì 2 agosto alla Gelateria Dolce Scuola in via Corinaldese, 26 ore 22:00
Jazz Feel 4tet  presenterà il progetto “We are working!”; venerdì 3 agosto alle ore 19:00 l’organista Paolo Tarsi presenterà, nella suggestiva cornice della Chiesa di San Francesco, il progetto “Organum contra Hammond: Jazz Goes Back to Church”; si continua sabato 4 agosto all’Osteria de Scuretto alle ore 22:00 con il drop jazzbossa trio; domenica 5 agosto ore 22:00 al caffè del Corso con Perception Quartet per concludere martedì 7 agosto nel chiostro dell’hotel Il Giglio alle 21:30 con Consolmagno-Salvatori-Spinaci trio.
L’ingresso è libero a tutti i concerti.
Per ulteriori informazioni consultate il sito internet www.corinaldojazz.com ove sarà anche possibile iscriversi al gruppo Facebook della rassegna.
Info:  071 67782 int. 236 (Uff. Turistico); 329 4295102
Mailto: roundjazz@gmail.com
//www.facebook.com/events/162254677242468/

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura