SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Dipendente del Salesi esplode alcuni colpi in aria, denunciato

Anconetano fermato a Montemarciano mentre armeggiava con la sua pistola ad aria compressa

3.720 Letture
commenti
Pistola

Esplode alcuni colpi in aria, creando scompiglio in alcune persone. Si trattava di una pistola ad aria compressa, ma ciò non è bastato E.M.D’I., 49enne di Montemarciano, ad evitare la denuncia per porto abusivo d’armi, spari in luogo pubblico, omessa denuncia di detenzione di armi e danneggiamento.

Nella tarda mattinata di venerdì 24 febbraio alla Stazione dei Carabinieri di Montemarciano sono giunte le segnalazioni impaurite di alcuni cittadini che, nei pressi di via Mar Adriatico, hanno sentito degli spari e visto un uomo mentre esplodeva numerosi colpi contro due lampioni per l’illuminazione pubblica e contro alcuni barattoli di metallo.

L’uomo, identificato dai militari, è un anconetano del 1963, dipendente degli Ospedali Riuniti-Salesi di Ancona e stava armeggiando con una pistola ad aria compressa marca Roger Shooting Star, mod. 25, cal. 4,5 mm., di fabbricazione turca, non liberamente venduta in italia, munita di stabilizzatore di pallini ed ottimizzatore oculare.

Oltre alla denuncia a piede libero, all’uomo è stata confiscata tutta l’attrezzatura.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura