SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

In demolizione alcune strutture del Navalmeccanico a Senigallia

Via un muro di cinta e l'edificio con gli uffici: entro marzo via anche le navi

2.013 Letture
commenti
Ex cantiere Navalmeccanico

Abbattuta una delle recinzioni in muratura del cantiere ex Navalmeccanico a Senigallia. Con questa operazione sono ripresi i lavori per lo sgombero dell’area portuale che ancora, dopo 26 anni, presenta le sue cinque creature all’intera città, ferme e arrugginite.

Un’opera di demolizione che non ha interessato solo il muro, sostituito dalla rete rossa tipica dei cantieri, ma anche l’edificio al centro del cantiere con gli uffici e l’officina. Demolizione che fa seguito allo sgombero dei materiali ferrosi ancora presenti e che anticipa dunque la partenza dei cinque colossi, via mare tramite vasche di legno con acqua per farle scivolare ed entrare in acqua.

A breve si conosceranno anche i dettagli del cronoprogramma dei lavori che la ditta Lepore srl presenterà al Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi. I tempi, se tutto dovesse “filare liscio”, si aggirano sui 45 giorni di operazioni, a partire da febbraio per giungere fino a marzo inoltrato ma in modo da salvare la stagione estiva.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura