SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pronti il taglio del nastro e l’apertura della nuova Biblioteca Ragazzi di Senigallia

Domenica 20 marzo "Libro parade": festa per bambini e genitori con letture, illustrazioni e animazioni

La nuova Biblioteca Ragazzi di SenigalliaDopo un percorso di avvicinamento iniziato dal 2009, costituito da tappe organizzative, acquisti editoriali specifici e infine allestimento di spazi dedicati, la sezione Ragazzi della Biblioteca Antonelliana di Senigallia è pronta per l’inaugurazione.

Domenica 20 marzo alle ore 16 appuntamento in Piazza del Duca per la "Libro Parade": il percorso itinerante si avvicinerà a suon di letture per bambini e ragazzi verso la sede della Biblioteca.

Lì alle 17 è previsto il taglio del nastro, e l’ufficiale apertura alla cittadinanza della nuova sezione ragazzi della Biblioteca Antonelliana. All’interno della biblioteca oltre ad una festa per bambini e genitori con letture ed animazioni, verrà allestita per l’occasione una mostra dell’illustratore croato Svjetlan Junakovic che "celebrano il mondo della fantasia e dell’infanzia".

Presentazione della nuova Biblioteca Ragazzi di Senigallia"Il futuro della società sono i nostri bambini e ragazzi si devono confrontare con la parola" spiega Stefano Schiavoni, Assessore alla Cultura e all’Istruzione del Comune di Senigallia, "per la costruzione della loro individualità tramite la cultura. Parola e fantasia per un apprendimento diretto".

Così l’assessore annuncia l’inaugurazione della nuova sezione ragazzi della biblioteca e gli intenti di questa "uno spazio dedicato, dove cultura e pubblica istruzione lavorano insieme".

Già da diversi anni infatti, nel POF delle scuole senigalliesi sono inseriti progetti realizzati con la Biblioteca, e ora con l’inaugurazione della sezione Ragazzi sarà possibile "al mattino organizzare laboratori su prenotazione per le scuole, ma si avrà la possibilità per genitori e bambini/ragazzi di usufruire singolarmente grazie ai libri, circa 5.000 volumi, che ora vengono messi a disposizione" aggiungono.

La nuova Biblioteca Ragazzi di Senigallia"Come primo impegno da Sindaco mi ero prefissato il completamento della Cittadella dei Saperi, e grazie a Paolo Mirti, Italo Pelinga e Amelia Mariotti è stato possibile." racconta Maurizio Mangialardi"in una nazione dove la cultura viene marginalizzata e c’è difficoltà nel tenere aperte le strutture, noi ci spingiamo oltre e con grande soddisfazione, apriamo la Biblioteca ragazzi".

Con un lavoro corale dei dipendenti della struttura e delle istituzioni "si è creata una struttura omogenea" spiega il Sindaco "una Biblioteca fatta di step in continuità d’età, partendo dalla sezione ragazzi, passando per la mediateca, per la sala lettura, fino agli archivi storici".

La nuova Biblioteca Ragazzi di Senigallia"Una bibliografia diversa a seconda delle età" aggiunge Paolo Mirti. Italo Pelinga, direttore della Biblioteca comunale conclude affermando che ora si punta anche ai piccolissimi, nella fascia di età dagli 0-3 anni con il progetto "Nati per crescere", e spiega che i nuovi spazi, adiacenti alla sala lettura attuale, sono stati divisi a seconda delle fasce d’età, con arredi calibrati sulle esigenze e dimensioni di questi. "In totale l’investimento del Comune è stato di circa 20.000 Euro, che comprende l’arredo, i libri e i lavori di adeguamento della sala".

In preparazione tante altre iniziative e progetti, che verranno rivelati durante l’inaugurazione domenica 20 marzo.

di Barbara Baldassari

Barbara Baldassari
Pubblicato Venerdì 18 marzo, 2011 
alle ore 19:46
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura