SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Senigallia.org

Pallacanestro Senigallia, intervista al coach Paolo Regini

Fiducioso per il prossimo impegno in trasferta ad Omegna: "Diversi dal match contro Piacenza"

1.334 Letture
commenti

PallacanestroLa scia positiva della Pallacanestro Senigallia si è fermata sabato 23 ottobre a Piacenza, al termine di un match dove Pierantoni e compagni hanno giocato un buon basket fino all’intervallo, per poi arrendersi nella ripresa. Il prossimo impegno sarà ancora in trasferta, sabato 30 ad Omegna.

Coach Regini è fiducioso: "Omegna è una delle compagini più forti del girone e si è sbloccata proprio nell’ultima giornata. Avremo di fronte una grande squadra, ma la Goldengas non è quella vista a Piacenza nella seconda parte di gara".

– A proposito della sconfitta contro la Copra Morpho: la Pallacanestro Senigallia ha giocato alla pari per metà partita, poi il crollo. Cosa è successo?
"Sostanzialmente, abbiamo diminuito la nostra intensità. Nei secondi due quarti Piacenza ha alzato i ritmi di gioco e noi siamo andati in crisi, subendo la loro aggressività".

Paolo Regini– Nonostante la sconfitta, la Pallacanestro Senigallia sta facendo piuttosto bene in quest’avvio di stagione. Le statistiche indicano molti giocatori biancorossi ai primi posti delle diverse classifiche (punti, valutazione, rimbalzi, assist). Per ora, lavoro e dedizione sembrano essere ripagati.
"Esattamente. D’altronde, il lavorare con grande impegno e costanza è l’unica strada da percorrere. E’ importante non abbassare mai il livello di concentrazione e al contempo cercare di crescere, senza mai abbattersi, nemmeno dopo partite dai due volti come quella di Piacenza".

Nel prossimo turno, dunque, la Pallacanestro Senigallia affronterà la Paffoni Omegna nell’anticipo della 6° giornata, previsto per sabato 30 ottobre alle ore 21.00.
Come sempre, i supporter biancorossi organizzeranno un pullman per la trasferta.
Per info e prenotazioni, contattare Roberto Ceccacci al 333–8642688.

Nel frattempo, la Pallacanestro Senigallia ha comunicato che appoggerà il progetto "Cestisti fino al midollo". L’iniziativa, ideata dall’ex cestista e coach Tarcisio Vaghi, si prefigge di aiutare ed affiancare l’Associazione Donatori di Midollo Osseo (ADMO) nel diffondere il più possibile l’informazione riguardante la donazione di midollo osseo.

di Andrea Marcellini

Andrea Marcellini
Pubblicato Mercoledì 27 ottobre, 2010 
alle ore 16:24
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura