SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Navalmeccanico: il Ministero sollecita il Demanio

Deserta la seconda asta: per lo sgombero dell'area a Senigallia si mobilita il Ministero Affari Esteri

2.050 Letture
commenti

Navalmeccanico: le navi a Senigallia ferme da 30 anniDopo che anche la seconda asta per la cessione delle imbarcazioni site nell’area dell’ex cantiere navalmeccanico di questo Comune, svolta lo scorso lunedì 22 marzo, è andata deserta, la Direzione generale per la cooperazione allo sviluppo del Ministero degli Affari Esteri è immediatamente intervenuta.

Con una lettera firmata dal Capo dell’Ufficio, Cons. Leg. Stefano Soliman, si è infatti sollecitata la Filiale Marche dell’Agenzia del Demanio ad “adottare prontamente tutte le misure necessarie (ivi incluso – nelle forme e nei limiti previsti dalla normativa vigente – l’avvio di una terza gara) per sgomberare al più presto l’area marittimo demaniale del Comune di Senigallia, come auspicato da tutte le parti coinvolte”.

Il Sindaco di Senigallia, Luana Angeloni, esprime la sua soddisfazione per la prontezza dimostrata dal Ministero: “La posizione dell’Amministrazione Comunale riguardo a una vicenda che si trascina da oltre trent’anni è nota, poiché lo stato di degrado e abbandono in cui versano le cinque imbarcazioni di proprietà del Ministero, e con esse l’area dell’ex cantiere Navalmeccanico, non può più essere ulteriormente tollerato. Sottoscrivo pertanto pienamente la richiesta del Ministero degli Affari Esteri affinché l’Agenzia del Demanio appronti senza indugio tutte le iniziative e le misure stabilite dalla legge affinché l’area del Comune di Senigallia possa essere al più presto restituita all’uso collettivo”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura