SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il 21 ottobre l’asta per la vendita delle navi dell’ex-NavalMeccanico di Senigallia

Angeloni e Mangialardi: "Passo concreto e determinante verso i progetti futuri"

2.068 Letture
commenti

porto di SenigalliaUn importante passo del processo di riqualificazione dell’area portuale è diventato realtà: in questi giorni è stato infatti pubblicato l’avviso di gara per la vendita delle cinque navi presenti nell’area dell’ex-cantiere NavalMeccanico.

Le imbarcazioni, di proprietà del Ministero degli Affari Esteri, erano posizionate da oltre vent’anni nell’area del cantiere navale dismesso: ora grazie al forte e tenace impegno dell’Amministrazione Comunale, l’iter relativo alla rimozione ha raggiunto un ulteriore e decisivo risultato.

Si tratta di un passo determinante – afferma il Sindaco Luana Angeloni – per una zona di strategica rilevanza per lo sviluppo economico della città: un’area occupata da un cantiere navale ormai inattivo da oltre venti anni che potrà finalmente far parte del progetto di riqualificazione che questa Amministrazione sta portando avanti con impegno e lungimiranza”.

Alle ore 10.00 del giorno 21 ottobre 2009, presso i locali dell’Agenzia del Demanio – Filiale Marche – Sede di Ancona – Via Fermo n. 1, si terrà l’asta pubblica col sistema delle offerte segrete da confrontarsi col prezzo posto a base di gara, per la vendita al miglior offerente delle navi in costruzione.

Dopo l’acquisizione dell’area dell’ex Servizio Escavazione Porti – prosegue l’Assessore all’Urbanistica Maurizio Mangialardi – un altro passo concreto per gli ambiziosi progetti  per la valorizzazione dell’area che dal porto si sviluppa in direzione nord comprendendo il sito del Navalmeccanico e il comparto ex Sacelit-Italcementi. Voglio ringraziare anche il Direttore dell’Agenzia del Demanio Elia Lasco, per l’impegno con cui, dopo i lavori della Conferenza dei Servizi che si è riunita per procedere allo sgombero dell’area, ha garantito l’indizione della gara”.

La procedura di alienazione delle navi avviene in forza di quanto richiesto dal Ministero degli Affari Esteri – Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, e la vendita delle navi sarà effettuata nelle condizioni di fatto e di diritto in cui esse si troveranno all’atto dello svolgimento della gara.

Nel Comune di Senigallia il bando completo è visionabile presso l’Albo Pretorio, oltre che scaricabile interamente all’interno del sito internet istituzionale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno