SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Le foto di donne al voto di Emanuela Sforza a Montecitorio

Mercoledì' 8 marzo la presentazione con il direttore del Musinf

1.474 Letture
commenti


Il direttore del Musinf, Carlo Emanuele Bugatti, ha ricevuto l’invito del Presidente della Camera Pier Ferdinando Casini a partecipare alla presentazione del volume "1946-2006 Testimonianze a sessant’anni dal diritto di voto per le donne italiane", presentazione che avrà luogo mercoledì 8 marzo 2006 alle ore 11,00 nella Sala della Lupa di Palazzo Montecitorio.
"Si tratta di un volume" spiega il prof. Bugatti "che contiene fotografie di protagoniste della vita parlamentare repubblicana realizzate da un’importante fotografa senigalliese, Emanuela Sforza, di cui il Museo di Senigallia conserva un’importante suite di opere dedicate ai protagonisti dell’arte marchigiana, dunque" aggiunge il prof. Bugatti "ecco un’altra presenza di rilievo che dimostra l’eccellenza, in molti campi, della fotografia senigalliese".
Notissima nella nostra regione per aver realizzato le fotografie del volume "Donne delle Marche" con la prefazione di Silvana Amati, la Sforza si occupa da tempo di fotografia. La sua esperienza, in questo specifico settore, l’ha portata sempre più ad interessarsi dei grandi danzatori classici su cui ha realizzato importanti servizi fotografici che sono stati esposti a Toronto (Canada), al "Colon" di Buenos Aires per il bicentenario del Teatro alla Scala di Milano, a Cuba per la Compagnia di Licia Alonso.
Questa sua felice esperienza nel mondo della danza, l’ha spinta in seguito ad estendere la sua ricerca nell’ambito della ritrattistica, dei volti dei singoli personaggi. Ha al suo attivo un centinaio di mostre in Italia e all’estero, tra le più importanti quelle presso il Teatro della Scala di Milano, il Palazzo Re Enzo a Bologna, il Palazzo Pianetti a Jesi, il teatro Comunale di Modena, l’Istituto di Cultura Italiana di Stoccarda, il Teatro dell’Opera del Reno di Duisburg, il Festival Photographique du Trégor in Bretagna, la Mole Vanvitelliana di Ancona..
Ha collaborato con la RAI per la rassegna "Nati per la Danza", con servizi fotografici e poster. Tra le ideazioni e pubblicazioni, presentate ed esposte in Italia e all’estero (Germania, Francia e Svizzera): il volume "Cinderella" sul balletto celebrativo del bicentenario del Teatro alla Scala di Milano; cartelle sui danzatori italiani e sul balletto "Ce que l’amour me dit” di Maurice Béjart; “Le Marche di Emanuela Sforza”; una cartella dedicata a Joice Lussu.
Ha pubblicato nel 2003 una ricerca-progetto dedicata a 12 grandi artisti tra pittori e scultori marchigiani di fama internazionale, ritratti nella loro attività. Ha conseguito il Premio Positano per la fotografia nel 1989; il Premio Soroptimist Club di Venezia per l’attività fotografica nel 1994.
Hanno scritto di lei con citazioni e recensioni Béjart, Valtorta, Ottolenghi, Palaz-zoli, Scimè.

MUSINF
Pubblicato Mercoledì 1 marzo, 2006 
alle ore 10:08
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura