SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Onoranze Funebri F.lli Costantini

I ladri decidono di inaugurare il 2014 con una visita a casa del Sindaco di Senigallia

... la loro risulta però un'idea malsana: i responsabili colti sul fatto dai Carabinieri e arrestati - FOTO

8.557 Letture
44 commenti
Tentato furto a casa del Sindaco Mangialardi

Pochi minuti appena dopo la mezzanotte del 1° gennaio 2014, due ragazzi tentano di entrare e ci riescono, in casa del Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi. Non tenendo conto però che ancora in molti erano, visto che era appunto di poco passata la mezzanotte, sui balconi ancora a festeggiare ed hanno notato le mosse dei due, che sono saliti sul balcone posto a pianterreno e sono entrati nell’abitazione.

Immediata la segnalazione ai Carabinieri che si sono portati immediatamente con una pattuglia coadiuvata da una macchina “civetta”. A scopo intimidatorio, sembra sia stato esploso anche un colpo di pistola da parte degli agenti, che immediatamente si sono introdotti anch’essi nell’appartamento, arrestando i due in flagranza di reato.

Si tratta di Gli arrestati: Ardit Nuhu e Denis LieshaiArdit Nuhu, nato a Berat (Albania) il 18 maggio 1992 e Denis Lieshai, nato a Shqiptare (Albania) il 05 febbraio 1995, entrambi celibi, nullafacenti e irregolari sul territorio nazionale. I due sono stati presi dai Carabinieri quando avevano già addosso oro, monili e oggetti di valore della famiglia del Sindaco di Senigallia.

Mangialardi, immediatamente avvisato, è arrivato giusto in tempo, preceduto dall’assessore Schiavoni e successivamente dal suo Vice Memè, per vedere i due ladri ancora all’interno dell’abitazione.

Carabinieri arrivano davanti casa del Sindaco di SenigalliaAmmanettati, sono stati immediatamente fatti salire sull’auto dei Carabinieri e trasportati in caserma a Senigallia per la prassi di routine, accompagnati da uno spiegamento di sirene e con i lampeggianti accesi.

Il merito dell’operazione, va sia alla tempestiva segnalazione dei cittadini, che ai militari dell’Arma, in divisa ed in borghese, che sono intervenuti con la massima decisione.

Tentato furto a casa del Sindaco Mangialardi, i momenti dell'arrestoTentato furto a casa del Sindaco Mangialardi, i momenti dell'arrestoTentato furto a casa Mangialardi, i momenti successivi all'arresto

Commenti
Ci sono 44 commenti
marianna 2014-01-01 14:48:29
VA BENE CHE ERA LA CASA DEL SINDACO , MA COLPO SPARATO IN ARIA, SIRENE, LAMPEGGIANTI, NOMI, COGNOMI E DATE DI NASCITA, DOVREBBE ESSERE SEMPRE COSì ALLORA , PER TUTTI!!!BUON ANNO!!!
marco 2014-01-01 14:52:55
integrazione e accoglienza..
Alicia 2014-01-01 15:27:01
E per vedere i due ladri ancora all'interno dell'abitazione si mobilitò l'intera giunta comunale... amen.
Michele 2014-01-01 16:08:32
Nullafacenti e irregolare sul territorio nazionale, Signori e Signore ecco a voi l'Unione Europea!
marco pandolfi 2014-01-01 16:10:33
cara marianna x colpa della gente che pensa come te succede ste robe difendi queste persone che vengono nella mia casa e prendono cose che io ho guadagnato lavorando e poi non vedi che facce da delinquenti ma andiamo avanti così
renzo 2014-01-01 16:22:54
L'unico errore è stato sparare in aria. Le munizioni costano, se spari, spara per bene. Almeno si evitava di scarcerarli domani
gio 2014-01-01 16:31:46
Vuoi vedere che dopo sto fatto il sindaco passa politicamente alla estrema destra???
gabriele 2014-01-01 16:54:51
cmq, se proprio devono andare a casa di qualcuno, spero che almeno "becchino" la casa do chi parla d' integrazione , giusto per vedere se poi restano della stessa idea..
Gianfranco 2014-01-01 17:20:09
IRREGOLARI SUL TERRITORIO NAZIONALE! L'integrazione è ben lontana da questo......prima le carte in regola, lavoro e tasse pagate e se perdi il lavoro o vai a casa! come fanno all'estero......se all'estero non hai un lavoro e un reddito ti rimandano a casa......non aspettano che vai a rubare!
gio 2014-01-01 17:45:36
approvo gabriele
Melgaco 2014-01-01 17:59:18
Per fortuna c'è il reato di clandestinità, altrimenti sarebbero già a piede libero
Paolo 2014-01-01 18:20:44
E mandiamoli a Jesi, a casa della Boldrini. E' qui a due passi.
the ole 2014-01-01 18:29:11
A me e' andata meglio , sono dovuto andare a casa del ladro x "pregarlo" di non venire piu'. in quanto pur con la registrazione video laPS non poteva farci nulla xche non preso con le mani nel sacco, scusate flagranza di reato. il laduncolo in questione era R.S. campano
regolare residente a senigallia gia' noto alle f.dell'ordine.pero' dalla mia visita non ho subito piu nessun furto , a parte quello dei POLITICI di turno.
Paolo 2014-01-01 18:29:39
E sono pure curioso di vedere i guai che passerà il CC che ha sparato in aria. Perchè tu, Carabiniere, ricordati sempre che non puoi sparare. Solo dopo che il bandito di ha sparato contro due caricatori di Kalašnikov e non ti ha preso, solo allora puoi sparare un colpo intimidatorio in aria; e se fai pum con la bocca la Boldrini è pure più contenta.
roberto 2014-01-01 18:53:44
una volta tanto che sono stati presi , grazie alla sinergia cittadini/forse dell'ordine, lasciamo che la giustizia faccia il suo corso e poi forse qualcuno troppo buono cambierà idea sulla giustizia italiana e sul permissivismo esagerato in favore delle persone che non dovrebbero essere in questo Stato, ma che l'inattività di chi dovrebbe mandarli via permette che vivano di reati!
paolette latouche 2014-01-01 20:18:27
Non via affannata a fare tanti commenti tanto tra poco saranno fuori, se mai ci andranno....dentro!!!Però mandiamoli dai radicali e dalla Ministro "svuota carceri".
marianna 2014-01-01 20:43:18
NON STAVO AFFATTO DIFENDENDO I LADRI, CI MANCHEREBBE !!!!NON MI SARò SPIEGATA VOLEVO SOLO DIRE CHE LE SIRENE E TUTTO IL RESTO Perché ERA LA CASA DEL SINDACO O FORSE NO, BUON ANNO PANDOLFI.
Mario Rossi 2014-01-01 22:19:44
Ma siamo ancora in clima natalizio, dove si deve essere tutti più buoni, invece vedo che siamo tutti inca....ti, bisognerebbe che la Boldrini e la Kienge leggessero questi commenti,e capissero che gli italiani si sono rotti le 00 !! Buon Anno !
Valeria Bellagamba 2014-01-01 22:32:12
Converrete gentili e sagaci commentatori che anche tutti gli italiani che vivono in Inghilterra debbano essere cacciati via.. del resto non stanno lì a rubare il lavoro agli inglesi e ad uccidere povere donne in casa...come Danilo Restivo ? :)
marco cecchini 2014-01-01 23:07:22
Signora Valeria,credo che sia normale che se un italiano si comporta male o non rispetta le regole venga trattato a seconda delle leggi del luogo...ma chi lo difende danilo restivo ??...forse lei!!!
Vix 2014-01-01 23:10:30
Appena il magistrato avrà digerito il pranzo di capodanno li fa uscire amen e così sia
renzo 2014-01-01 23:16:27
Finalmente dopo tanti commenti da cattivi razzisti è arrivata l'eroina che difende i delinquenti. Fino a quando non tocca a casa sua,dopo vedi come cambia...
gabri 2014-01-02 01:49:54
valeria, (non poteva mancare la moralista di turno), le tue osservazioni fanno cadere le braccia...
secondo te gli italiani che sgarrano in Inghilterra o in qualsiasi altro paese, hanno lo stesso trattamento degli stranieri che delinquono in italia!?!?!?!? non hai la tv in casa? ..non hai mai letto i giornali? non ti è mai capitato di documentarti!? ...stai tranquilla che gli italiani che si comportano male in Inghilterra le pene le scontano, (com'è giusto che sia), è dalle nostre parti casomai che a mio avviso qualcosa non va..
Pinella 2014-01-02 10:12:16
Valeria, non te la prendere. In genere a invocare la pena di morte per i topi d'appartamento sono gli stessi che vogliono l'immunità per i frodatori fiscali al governo. Strano Paese il nostro.
Ercole 2014-01-02 10:47:54
Non erano nulla facenti perché professione ladri.
La verità e che dietro a loro c'è una organizzazione grandissima non solo straniera fatta di interessi finanziari piaceri e tutto il resto.
Iniziamo a fermare la gente fuori dai supermercati parcheggi scuole e quelle povere ragazze per strada,sopratutto per capire chi c'è dietro e chi non ha occhi per vedere o fare niente a riguardo.
Fatti e non più parole

Ercole
O. Manni
Paul Manoni 2014-01-02 11:03:13
+1 per Pinella. Tantopiù che fare paragoni con l'Inghilterra sulla certezza della pena, diventa ridicolo per il solo fatto che nessuna corte internazionale ha mai condannato quel paese per "trattamenti disumani" dei detenuti (tortura), o "lentezza dei processi". Vuoi vedere che qualcuno, vivendo in un mondo tutto suo, pensava che l'illegalità e la flagranza criminale riguardasse solo immigrati "clandestini" e criminali in generale, e non lo Stato italiano stesso?!
Hook60 2014-01-02 14:01:00
I benpensanti democratici sono sempre da ascoltare. Sig. Manoni, le risulta qualche iniziativa di parlamentari italiani per far luce sui maltrattamenti subiti da due cittadini italiani giovani percossi nel carcere francese in costa azzurra? Uno e' deceduto.
Quanto a lei sig.ra Pinella, non serve la pena di morte ma la certezza della pena ed un sistema penale adeguato alla realtà. Come al solito persone come lei riducono tutto alla solita e mediocre polemica di parte, altro non avete da dire.
Michele 2014-01-02 14:18:13
I problemi si risolvono dal basso Manoni, inutile portare alla luce problematiche dalla risoluzione impossibile per giustificare ed ignorare problemi piu' piccoli ma comunque sentiti. Il fatto che ci siano delinquenti al governo lo sappiamo tutti, non lo trovo un motivo valido per ignorare chi mi entra in casa a rubare quel poco che mi sono guadagnato. Probabilmente questi furtarelli fanno comodo per distogliere dai problemi piu' grandi ma non e' di certo escludendo una persona dalla politica che abbiamo salvato l'Italia, ti invito a verificare quanti politici sono stati assolti con prescrizione o addirittura condannati eppure stanno ancora li. Si fa quel che si puo' e sicuramente difendere la propria casa e' una priorita', il resto sono buoni propositi spacciata da destra e sinistra da 50 anni che non vedranno mai la luce, sarebbe come chiedere ad un ladro di consegnarsi alla Polizia.
mario 2014-01-02 14:23:44
Per chi non lo ha ancora capito i colpi sparati in aria erano i botti di capodanno e chi pensa ancora alle sirene spiegate, pensasse a chiamare le forze dell'ordine quando vede gente sospetta di notte vicino le case!!!
cicci 2014-01-02 14:44:24
Su Valeria lo ammetta ha detto una stupidata!!
Luca 2014-01-02 14:51:42
Ma finiamola con le ipocrisie e le cazzate, i ladri e delinquenti devono stare in galera. punto e basta!
Mario 2014-01-02 15:01:15
Pinella ha perso una buona occasione per evitare la magra figura di buonista a tutti i costi.
O. Manni
Paul Manoni 2014-01-02 15:26:24
@Hook, vuoi scherzare spero? I detenuti in italia vengono percossi con una certa regolarità, tanto che non fa più notizia. Ed è piuttosto inutile, ai fini di una discussione seria, elencarti i vari Cucchi, Uva, Aldrovandi, Gugliotta ecc, ecc. Per non parlare di chi "si suicida" nelle patrie galere. Se mettessimo sui piatti della bilancia, i casi esteri, ed i casi interni di morti nelle carceri, la verità è che saremmo comunque negli ultimi posti di un'ipotetica e triste classifica. A te risulta che la Francia sia stata condannata per via del sovraffollamento carcerario, lentezza della Giustizia e trattamenti disumani e degradanti dei detenuti? A me no. @Michele, a me dei parlamentari mi interessa fino ad un certo punto. E' normale che si disinteressino del risolvere il problema delle carceri, quando queste soluzioni abbasserebbero il consenso. A ben vedere, il problema non è la politica, ma il cittadino medio che ragiona come ragiona la maggior parte dei commentatori di questa notizia. Ovvero, "Tutti in galera, chissenefrega se creapno la dentro". Discarica sociale (2.0) in versione "aumento esponenziale della recidiva", con il carcere elevato a scuola di ciriminalità, dalla quale ci dobremmo salvaguardare ancora, ancora, ed ancora. L'ergastolo è pure una pena incostituzionale, se devo dirtela tutta. La lentezza dei processi, genera prescrizione. La prescrizione, genera impunità dei colpevoli, tra i quali, guardacaso (!), molti facoltosi politici che gli avvocati possono pagarseli profumatamente, a differenza del maledettissimo "piccolo problema" del ladruncolo di appartamento, che non ha il becco di un quattrino e che ovviamente (spero sia molto chiaro!!) non sono certo io a volerlo difendere o giustificare per aver commesso reati.
renzo 2014-01-02 15:59:21
Manoni,mi spieghi perché ti preoccupi tanto se 4 delinquenti si prendono 2 smanganellate nei denti? Gli fanno solo che bene.
O. Manni
Paul Manoni 2014-01-02 18:16:03
Certo Renzo. Poi se l'80% di quelli che entrano, escono più bestie di come sono entrati e ricominciano a delinquere, almeno avrai l'opportunità di deliziarci, con queste tue perle di saggezza e umanità, vero?
Marco 2014-01-02 18:24:46
C'è un proverbio sempre valido "Quando il pesce puzza, puzza sempre dalla testa" e la testa la eleggiamo noi, ognuno si merita quello che ha, in tanti si lamentano di quello e dell'altro politico poi chiusi dentro la cabina elettorale eleggete sempre gli stessi, poi incolpate tutto e tutti ma facciamoci un'analisi di coscienza, per favore. Poi sento commentare notizie prese dal quel quotidiano, tg ecc., ma vi pare che vi dicano tutto, illusi! Eppoi vorrei dire qualche cosa sulle carceri ma ci siete mai stati? La verità su tante cose, come dicevo prima, "sta nel mezzo". Per poter commentare bene, bisogna conoscere il problema a fondo, poi quando si definisce il pensiero prima di scrivere, bisogna pulirsi la mente da dagherrotipi, sopratutto da quelle ideologie chiuse pseudopopolari e qui mi fermo.
Valeria Bellagamba 2014-01-02 18:26:50
Signor Marco Cecchini, mi sa che non ha capito a cosa mi riferivo, ma pazienza...
Valeria Bellagamba 2014-01-02 18:39:01
Grazie "Gabri" per la moralista, peccato che io non conosca il suo nome e cognome. Qui non si tratta di essere moralisti, ma non si capisce che cosa c'entri l'essere stranieri. E' un episodio di delinquenza, e come tale deve essere trattato, non si tratta né di un problema di immigrazione, né di integrazione, né di Boldrini, né della Kyenge, né dell'Unione europea. Semmai è un problema di applicazione della legge, che non riguarda solo gli stranieri, ma anche tanti italiani. Riguardo all'accusa che lei mi rivolge di "non documentarmi" le segnalo subito questo fatto di cronaca: circa un anno e mezzo e fa in una città del centro-sud delle Marche una ragazza romena che lavorava in Italia in assoluta regolarità, una ragazza brava, buona e dolce è stata investita sulle strisce pedonali in peino giorno da uno scooter condotto da un venntenne italiano. Il ragazzo andava talmente veloce che la poveretta ha fatto un volo di dieci metri, morendo poco dopo in ospedale. L'investitore, italiano, figlio di papà era strafatto di droga. Sa, caro Gabri, a quale pena è stato condannato? A 9 mesi di carcere, ovviamente condonati con i servizi sociali, patteggiati con il pubblico ministero. ) mesi per aver ucciso una ragazza sulle strisce pedonali in pieno giorno a bordo di uno scooter e sotto l'effetto di droghe... Del resto la poveretta con la madre da sola in Romania non aveva un avvocato che ne difendeva le ragioni, mentre sa il figlio del bravo imprenditore italiano mica poteva andare in carcere...! Aggiungo che il soggetto in questione oltre a non aver mai chiesto scusa alla famiglia della vittima ha pure continuato, nei mesi successivi all'incidente, a postare su facebook, vantondosi, foto di lui ubriaco in disscoteca con gli amici. Concludo inoltre con il fatto che alla poveretta furono anche rubati soldi, cellulare ed effetti personali dopo l'incidente. Dunque, caro Gabri, nei confronti di chi non viene applicata le legge...???? E chi è che non si documenta e non legge i giornali??? AUGURI!
gabriele 2014-01-02 21:49:26
Valeria, per favore, mi racconti qualche altre fatto di cronaca?? ahahhah!... Hai scritto un poema solamente per confermare quello che io ho scritto in 2 righe.. cmq la colpa é la mia che ti rispondo : se sapevo che questo era il tuo livello non ti avrei calcolata per niente. Auguri buon anno.
Giacomo 2014-01-02 22:49:37
Andate all'estero poi quando tornate ci raccontate come si sta, chi non ha visto farebbe meglio a stare zitto perché non ha capito proprio niente, solo benpensanti con la terra sotto le suole.
Vincenzi Maurizio 2014-01-02 23:38:29
Non so se il sindaco la leggerà mai. Io sono di Fano qualche anno fa mi lamentai con il sindaco della vostra città per tutti coloro che chiedono l'elemosina e qualche volta sono estremamente prepotenti.... La risposta di Mangialardi (non mi viene di chiamarlo signor) è stata quella che non sono un problema....basta fargli un sorriso. Perché ora nomi foto e nessun sorriso? Se va tutto bene sarebbe il caso di non esporre denuncia. Il problema è che stiamo diventando estremamente razzisti per il lasciar correre dei nostri incapaci amministratori. A Fano è la stessa cosa e ogni giorno che passa senti persone che inveiscono contro gli irregolari. Non è colpa degli immigrati ma della nostra politica che come è ormai noto pensa a vivere in un mondo tutto suo. Sindaci compresi. Speriamo che gli duri.....
Hook60 2014-01-03 12:07:56
Sig Manoni io scherzo? Ho l'impressione che lei si diverta a cavalcare i soliti temi. Si è' mai occupato del livello retributivo dei ns pensionati, delle condizioni di molte strutture per lungo degenti, anziani? Sempre è solo i diritti di Caino. Nessuno nega il basso livello di civiltà del ns sistema penitenziario e, più' in generale dell'amministrazione della giustizia ma ogni tanto, mi piacerebbe leggere delle sue considerazioni sulle vittime, sul trauma che subiscono, sul loro senso di impotenza. No stare dalla parte delle vittime dei reati e' retorica, lei deve apparire sempre quello con il senso della civiltà e della democrazia anni luce avanti a noi. Buon divertimento Manoni si diverta con il suo narcisismo.
Iride 2014-01-04 15:20:26
Mamma mia che clamore e tutto perché il Sig.Sindaco è stato derubato? Che tristezza!!! Invece gl'innumerevoli anziani che vengono rapinati perennemente in maniera subdola e devastante come mai non fa notizia? io credo che il Sig.Sindaco abbia ricevuto indietro la refurtiva 2 anziani derubati recentemente probabilmente non rivedranno più le proprie cose...sacrifici di una vita e questo perché? Non c'erano persone che hanno visto qualcosa.Ma ringrazio che sono ancora vivi per raccontarlo!
Quindi Sig. Sindaco la invito a ringraziare la tempestiva prontezza dei suoi vicini che hanno avvisato le forze dell'ordine che a loro volta per un eccesso di zelo visto l'importanza dell'intervento hanno esploso un colpo di pistola...ma poi gente è normale era l'ultimo dell'anno :))!!!
mario 2014-01-06 11:41:28
IIl clamore c'è sempre, non solo per il sindaco!! Se era l'abitazione di un anziano era la stessa cosa ed anche di più! ! Verba volant!!!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura