SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Esplosione a bordo di un peschereccio ancorato nel porto di Senigallia

Lo scoppio di una bombola di poliuretano espanso ha provocato il ferimento di due persone

4.580 Letture
Un commento
Esplosione a bordo di un peschereccio ancorato nel porto di Senigallia

Si sono vissuti momenti di apprensione nella mattinata di domenica 27 agosto presso il porto di Senigallia, dove lo scoppio di una bombola di poliuretano espanso ha provocato il ferimento di due persone.

L’esplosione ha avuto luogo a bordo di un peschereccio di colore rosso, sul quale si trovavano sia il comandante dell’imbarcazione che un marinaio. Rimasto ustionato dalla deflagrazione, quest’ultimo ha quindi iniziato a chiedere aiuto, per poi gettarsi nelle acque del porto.

L’individuo in questione è poi stato soccorso da Paola, barista in servizio presso la Lega Navale, e da Michele, dipendente della Gestiport, che lo hanno recuperato mediante un salvagente. Per i due feriti è quindi scattato il trasferimento in ospedale a opera dei sanitari del 118.

Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco del comando senigalliese, i quali hanno spento le fiamme sviluppatesi sotto coperta e hanno messo in sicurezza l’intera area circostante. Presenti anche Guardia Costiera e Polizia di Stato per i rilievi del caso.

Commenti
Solo un commento
barbara51 2023-08-27 18:41:55
"L'individuo in questione": ma come scrive questa gente? E poi "è scattato il trasferimento in ospedale": scattato? Come l'arresto in flagranza di reato con tanto di _scatto_ di manette ai polsi? Ragazzi, ma almeno la licenza elementare l'avete presa? A leggere questa roba si direbbe proprio di no.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura