SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marinelli Sisto - Restauri, protezione e colore in edilizia

Genitori tinteggiano le aule dove studiano i figli

Alla scuola Aldo Moro di Senigallia

2.678 Letture
commenti

La partecipazione non è solamente un bel concetto, ma soprattutto un gesto concreto attraverso il quale riscoprire la bellezza di collaborare.

Lo sanno bene i genitori della scuola “Aldo Moro”, che nello scorso fine settimana hanno impugnato secchi e pennelli e, insieme ai docenti, hanno tinteggiato le aule dove tra pochi giorni torneranno i loro figli. Ma questa non è l’unica novità dell’anno scolastico che sta per cominciare. Verrà estesa, infatti, la pratica dell’inglese trasversale alla scuola dell’Infanzia “Giardino del Sole”, sulla scia dell’apprezzamento di alunni e famiglie per questo approccio innovativo e motivante alla comunicazione in lingua straniera.

Analogamente nel plesso di Vallone sarà estesa l’esperienza del modello finlandese alla sezione dell’Infanzia, insieme ad un’importante opera di riqualificazione dell’area verde intorno alla scuola. Alla “Pascoli” continua la sperimentazione della “scuola della cura”, corroborata dalla presenza di una sezione a indirizzo montessoriano e dalla formazione di una doppia sezione nel segmento dell’Infanzia, mentre nei plessi di San Gaudenzio (Borgo Bicchia) e San Giovanni (Roncitelli) si punta alla vicinanza con la natura tenendo insieme ecologia e didattica. Alla “Fagnani” – dove è stata completata la verticalizzazione dell’indirizzo montessoriano – vanno avanti i lavori di ristrutturazione, e perciò saranno restituiti all’attività ordinaria i laboratori di ceramica, informatica e scienze.

Per tutto l’Istituto Comprensivo Senigallia Centro, infine, si aprirà la grande opportunità dell’internazionalizzazione, frutto della candidatura premiata con i fondi del programma Erasmus Plus: ben 28 docenti di ogni ordine scolastico accederanno alla mobilità per formarsi all’estero, confrontando la loro esperienza con quella dei colleghi europei. «In questi anni abbiamo diversificato l’offerta formativa dei vari plessi pensando ai bisogni del territorio – spiega la Dirigente Patrizia Leoni – ma l’obiettivo resta lo stesso per tutti, ovvero realizzare una scuola pubblica di qualità, dove il benessere di allievi e docenti si coniuga con la generazione di apprendimenti significativi e con la formazione di una solida coscienza civica».

p. l’Istituto Comprensivo Senigallia Centro
Fabrizio Chiappetti

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura