SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Farmacia Avitabile Senigallia - Farmacia Oncologica - Centro estetico BB Wellness

“La Bandiera Lilla è un bluff?”

"Speriamo che prima o poi Petetta dirà anche alla cittadinanza che cosa intende fare per rendere Senigallia 'perfettamente accessibile'"

Alla presenza dell’intera Giunta e dell’Assessore regionale Baldelli è stata consegnata nei giorni scorsi la “prestigiosa” Bandiera Lilla in occasione della quale l’Assessore Petetta ha detto che “non è un traguardo ma un punto di partenza”.

Ne siamo lieti anche perché questa Amministrazione, per il poco tempo che governa, ha potuto far solo la domanda. Speriamo che prima o poi Petetta dirà anche alla cittadinanza che cosa intende fare (e che non è stato fatto) -per “offrire vacanze sempre più inclusive” e rendere Senigallia “perfettamente accessibile” come ha dichiarato.

Se la cerimonia della consegna è stata in pompa magna con i politici di governo in bella vista e gongolanti, a non essere presenti sono stati invece i rappresentanti degli Enti che tutti i giorni hanno a che fare con la disabilità e che svolgono una encomiabile funzione: assenti le associazioni cittadine, assente il dirigente dei servizi Sociali dell’Unione, assente il Comitato Paraolimpico Italiano, fuori dal radar un testimonial. Chissà perché non sono stati invitati oppure hanno declinato l’invito.

Il progetto “Bandiera Lilla” è nato nel 2012 con l’obiettivo di favorire il turismo da parte di persone con disabilità” si legge sulla homepage del sito ufficiale dove si scopre che il riconoscimento è assegnato da una cooperativa sociale ligure di tipo B (servizi), senza nessun partner internazionale (come per la Bandiera Blu), con soli 27 Comuni riconosciuti in tutta Italia in 10 anni (Senigallia sembra essere il più popoloso) e dove si apprende che Senigallia non è nel registro R.A.RE. (almeno questo poteva essere fatto dall’Assessore Petetta!).

PS per FdI: Campanile non può “spiegare ai cittadini come mai si è sbagliato il calcolo nel 2020” per il semplice fatto che non è più assessore da dicembre 2019…ma FdI potrebbe “spiegare ai cittadini” a che cosa sono serviti gli 8.000€ stanziati ora per la bandiera Lilla.

Gennaro Campanile
Consigliere Comunale AmoSenigallia
Ezio Micciarelli

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura