SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Rianimatori in pensione, tornate a dare una mano”

L'appello di Aaroi

BMW Service Cappello Antonio - Officina approvata BMW a Senigallia
sanità, ospedali, interventi chirurgici
La gravissima crisi sanitaria della quale siamo investiti a causa del Coronavirus ha confermato ancora una volta che il sistema sanitario pubblico italiano è un’eccellenza ma lo anche sia perché consta su altissime professionalità ma anche perché può contare su uomini e donne generose e infaticabili che non lesinano sacrifici per il bene comune in momenti tanto gravosi.
 
 

Da questa premessa Anaao Assomed Marche e Aaroi Marche, sindacati che tutelano rispettivamente medici, dirigenti sanitari, anestesisti e rianimatori, se da una parte riconoscono la necessità di fare tutto il possibile per mettere a disposizione degli operatori sanitari tutte le dotazioni di sicurezza indispensabili a svolgere il proprio lavoro in piena sicurezza riconoscendo l’oggettiva difficoltà nel reperimento di tali supporti in tutto il territorio nazionale, dall’altro si dissociano da ogni posizione massimalista e preconcetta che fa capo ad altre sigle sindacali.
 
“Oggi non è il tempo delle polemiche – dice Oriano Mercante, Segretario di Anaao Assomed Marche che si fa portavoce di oltre 660 iscritti nel territorio regionale – ma solo quello di mettersi tutti a disposizione di una situazione emergenziale mai vista e per la quale occorre fare fronte comune”.  
 
Concorde sulla stessa posizione anche la Aaroi il cui segretario regionale Marco Chiarello attesta l’immane lavoro dei 320 colleghi in prima linea. “Il potenziamento delle rianimazioni si è potuto effettuare con turni massacranti e abnegazione di tutti” – spiega.
 
L’appello del segretario Chiarello è anche diretto ai colleghi recentemente pensionati. “Rientrate e dare una mano chiede a nome degli Anestesisti e Rianimatori – nella speranza che tutti gli operatori siano posti in condizioni idonee per fare fronte al problema che, come siamo abituati da sempre, verrà superato” – conclude Chiarello.
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie
Scarica nuova autocertificazione




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura