SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: dissequestrato negozio di cannabis light

La merce rinvenuta nel negozio era detenuta legalmente e commerciabile

1.263 Letture
commenti
BMW Service Cappello Antonio - Officina approvata BMW a Senigallia
Procura della Repubblica di Ancona, Tribunale di Ancona
Dissequestrato il negozio di Senigallia che nel dicembre 2019 era stato chiuso con un sequestro preventivo su disposizione del Tribunale di Ancona dopo un’operazione del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Senigallia.

Gli agenti avevano arrestato il gestore dell’attività (poi posto ai domiciliari), un quarantenne di origini lombarde, dedita alla vendita di cannabis light.
L’uomo era stato trovato in possesso di droga durante un controllo nei pressi del casello autostradale: il sospetto investigativo era che il negozio, dove un altro quantitativo di sostanze era stato rinvenuto, fosse al centro di una attività di spaccio.
I legali del titolare avevano però fin dal principio sostenuto che la merce riconducibile al negozio fosse priva di efficacia drogante e legalmente detenuta e commerciabile: dopo l’accertamento in merito e il dissequestro disposto nei giorni scorsi in seguito ai test svolti dalla Polizia Scientifica su incarico della Procura di Ancona, l’attività potrebbe riaprire a breve.
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie
Scarica nuova autocertificazione




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura