SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Fabbri Infissi - Dierre - EcoBonus fiscale per infissi, porte e cancelli

La start up senigalliese del gelato arrotolato si prepara a conquistare la Silicon Valley

Il Mashcream si è aggiudicato la seconda posizione della Blast Wars 2017

10.619 Letture
commenti
Giacomo Bizzarri conquista ‘Tu sì que vales!

La start up senigalliese del gelato arrotolato si prepara a conquistare la Silicon Valley: il Mashcream si è aggiudicato la seconda posizione della Blast Wars 2017, evento internazionale dedicato a tecnologie e futuro che si è tenuta a Roma.

Il gelato arrotolato  ha vinto il premio messo a disposizione da M Accelerator: il team potrà così partecipare ad un programma di accelerazione e mentoring di tre mesi nella Silicon Valley. Mashcream è stata fondata nel 2015 da Giacomo Bizzarri, Alessandro Giuricin e l’acceleratore di imprese The Hive di Ancona.

L’idea è quella di un chiosco di gelati composto da una piastra refrigerata ad una temperatura di lavoro di circa -25° che permette di preparare il gelato arrotolato davanti agli occhi del cliente.

L’idea aveva già fatto furore in Tv: il progetto infatti era stato portato alla trasmissione “Tu sì que vales!” nell’edizione dell’autunno 2016: in quell’occasione, a spiegare alla giuria il prodotto, era stato il senigalliese Giacomo Bizzarri che aveva raccontato come l’intuizione fosse ispirata al gelato thailandese unito a quello della tradizione italiana.

Un’idea che conquistò il pubblico a casa ed i giudici Maria De Filippi, Jerry Scotti, Rudy Zerbi e Teo Mammuccari tanto che il 29enne ottenne il via libera per accedere alla fase successiva della trasmissione.

Commenti
Ci sono 2 commenti
Mario2 2017-05-17 14:49:02
Non si tratta affatto di un'idea innovativa, in Asia lo fanno da anni.
fra77 2017-05-17 15:26:16
@Mario2. Nell'articolo c'è scritto però,quindi perché obiettare.
Il progetto infatti era stato portato alla trasmissione “Tu sì que vales!” nell’edizione dell’autunno 2016: in quell’occasione, a spiegare alla giuria il prodotto, era stato il senigalliese Giacomo Bizzarri che aveva raccontato come l’intuizione fosse ispirata al gelato thailandese unito a quello della tradizione italiana.
Detto ciò,complimenti a questi ragazzi.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura