SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Prima al Corinaldesi poi al Medi, don Di Piazza incontra gli studenti di Senigallia

Martedì 4 aprile parlerà di immigrazione e accoglienza un "uomo libero, sostenitore del rinnovamento della Chiesa"

SenigalliaNotizie.it - Vetrina Aziende
Pierluigi Di Piazza

Pace, immigrazione, cultura dell’accoglienza saranno i principali temi affrontati da Don Pierluigi Di Piazza che martedì 4 aprile 2017 sarà a Senigallia per incontrare  gli studenti del’Istituto Tecnico “E. F.Corinaldesi” e del Liceo Scientifico “E. Medi”.


Per i ragazzi che si stanno preparando al Meeting Nazionale delle Scuole per la Pace di Roma, è un importante momento di confronto che accrescerà ulteriormente il valore del proprio percorso ma anche quello dei loro compagni che, pur non partecipando “fisicamente” al Meeting di maggio, da tempo insieme ai propri docenti stanno portando avanti un importante progetto.

Gli studenti dei due Istituti senigalliesi incontreranno Don Di Piazza martedì 4 aprile presso l’aula magna del “Corinaldesi” a partire dalle ore 10:30.

Don Pierluigi Di Piazza è Fondatore e Direttore del Centro di Accoglienza e Promozione Culturale “Ernesto Balducci” di Zugliano (UD), associazione che già in tempi non sospetti ha iniziato ad accogliere immigrati, migranti, profughi e perseguitati politici. Da sempre impegnato nella promozione di una Cultura di Pace collabora con la rete delle Scuole per la Pace e con il Coordinamento degli Enti Locali per la Pace ha ottenuto dall’Università di Udine la Laurea “honoris causa” in Economia della Solidarietà.

Uomo libero e sostenitore della necessità del rinnovamento nella Chiesa, e da sempre acuto critico delle storture della società contemporanea, ha pubblicato numerosi saggi sulle tematiche dell’accoglienza e della solidarietà ed ha avuto una lunga corrispondenza con Margherita Hack con la quale ha dialogato su Umanità e Natura.

Nel pomeriggio sempre di martedì 4 aprile, alle ore 15.00, presso l’Aula Magna del Liceo Medi, Don Di Piazza incontrerà invece la cittadinanza sul tema. “Sconfinando: il mio nemico è l’indifferenza. Per una cultura dell’accoglienza”.

L’incontro, inserito all’interno del terzo ciclo de “I pomeriggi al Medi. Una nuova Agorà” consente ai Docenti partecipanti di ottenere attestato di frequenza valido come formazione in servizio, ed agli studenti presenti attestazione valutabile come credito formativo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno