SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il “Taccuino di economia civile” presentato al Teatro Portone di Senigallia

Intervengono, sabato 17 settembre, gli autori del volume, Luigino Bruni e Stefano Zamagni

Magini Food and Drink - Senigallia - Il gusto della carne
Presentazione libro al Portone

Sabato 17 settembre alle 21 presso il teatro del Portone gli autori del volume “Taccuino di economia civile. È tempo di una nuova economia a portata di tutti” si collegheranno con il pubblico e presenteranno il loro ultimo lavoro, moderati da Ivan Vitali della Scuola di Economia civile di Loppiano (FI), nata per diffondere nel mercato il paradigma dell’economia civile, basata sulla reciprocità, sul bene comune e sulla persona che promuove la ricerca con equità ed efficienza.


La presentazione di Luigino Bruni e Stefano Zamagni, ospitati per la serata grazie alla libreria Mastai in collaborazione con Ecra (Edizioni del Credito Cooperativo), rientra nel progetto Comunità che innovano, promosso da Caritas, sulle nuove forme di intervento contro le povertà e per lo sviluppo dei territori.

Comunità che innovano infatti è un originale percorso di formazione per giovani tra i 18 e i 15 anni che vogliono diventare attori per lo sviluppo di interventi contro la povertà che prevede la sinergia di Caritas Senigallia con le Caritas di altre città italiane (Torino, Saluzzo, Biella, Messina, Trieste, Bolzano-Bressasone) e le organizzazioni torinesi S-nodi e Asai.

Nelle prime (di sette) tre giornate di formazione della Study visit a Senigallia i vincitori del bando, che sono cinquanta ragazzi italiani, vivranno diversi appuntamenti e momenti di incontro per diventare partecipi della realtà locale e scoprire in che modo le comunità stanno sviluppando iniziative innovative nel settore del sociale, a cominciare dalla cooperativa Undicesimaora, esempio emblematico di economia sociale e solidale.

Si tratta di un’opportunità molto interessante per ragazzi interessati a operare nel settore sociale come volontari, cittadini attivi, giovani imprenditori, operatori del terzo settore e del settore pubblico.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura