SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Due nuove opere d’arte ai giardini Catalani di Senigallia

Il Museo Urbano di Scultura dell'Adriatico si arricchisce di due sculture di Silvio Ceccarelli ed Enrico Mazzolani

Hotel Ristorante Bice - Cenone di San Silvestro 2015 a Senigallia
L'opera "Grande Eva" di Silvio Ceccarelli ai giardini Catalani di Senigallia

Dopo l’installazione delle sculture “Donna al sole” di Romolo Augusto Schiavoni, di fronte al Palazzo Nuova Gioventù, e “Grande Eva” di Silvio Ceccarelli, ai Giardini Catalani, il progetto del Museo Urbano di Scultura dell’Adriatico si arricchisce di due nuove opere: “Viaggiatore di terza classe“, ancora di Ceccarelli, e “Anacreontica” di Enrico Mazzolani.

Le due opere, che troveranno collocazione sempre ai Giardini Catalani, saranno svelate e presentate alla cittadinanza il prossimo 20 dicembre.

Con il progetto Musa – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – puntiamo alla creazione di un affascinante percorso artistico di scultura urbana, unico nel suo genere, capace di valorizzare lo straordinario patrimonio monumentale della città e fare di Senigallia un punto di riferimento nell’ambito della Macroregione Adriatica per ciò che concerne gli investimenti sulla cultura e sull’economia della bellezza. Ma le nuove installazioni, oltre a rappresentare un ulteriore tassello nel processo di riqualificazione del centro storico, vogliono anche essere l’omaggio giusto e meritato a due grandi scultori senigalliesi del Novecento: Silvio Ceccarelli ed Enrico Mazzolani“.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura