SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Biomasse nelle Marche: la giunta regionale valuta azioni legali

Potrebbe dichiararsi parte lesa, Spacca: "Distinto l'indirizzo politico dalla gestione amministrativa"

2.059 Letture
commenti
Onoranze Funebri F.lli Costantini
Gian Mario Spacca

Con riferimento all’indagine in corso nel settore tecnico energetico, la Giunta regionale ha immediatamente incaricato l’Avvocatura regionale di seguire costantemente l’evolversi della vicenda, al fine dell’adozione delle misure più idonee a tutelare le prerogative della Regione, ivi compreso il risarcimento di eventuali danni in qualità di parte lesa“. Sono queste le parole di Gian Mario Spacca all’apprendere la notizia dell’inchiesta della Procura della Repubblica di Anconasui procedimenti autorizzativi in merito alle centrali a biogas e biomasse.

L’Amministrazione regionale si è immediatamente resa disponibile per assicurare la massima collaborazione per lo svolgimento dell’indagine, esprimendo massima fiducia nell’operato della Magistratura” continua Spacca che poi spiega: “Nelle Marche, anche nel settore energetico, esiste una netta separazione tra le funzioni di indirizzo del Governo regionale, espresse in atti di programmazione, e le funzioni di gestione amministrativa dei singoli procedimenti di autorizzazione dei progetti energetici, affidati alle strutture tecniche competenti“.

L’auspicio del Governo regionale è che possa essere fatta luce al più presto sull’intera vicenda, con il massimo della trasparenza, nel pieno rispetto delle normative vigenti. “Si riconferma – conclude il presidente della Regione Marche – la piena disponibilità al dialogo e al confronto politico con tutti i soggetti interessati, su un piano di rispetto nel merito in base a valutazioni che evitino qualsiasi forma di strumentalità“.

Commenti
Ci sono 3 commenti
angelo 2013-03-15 07:31:34
bene presidente, magari fossero tutti così le pubbliche amministrazioni, che in genere, invece, si ingeriscono nei procedimenti amministrativi e nominano dirigenti solo di dichiarata fede!
stefano 2013-03-15 09:41:53
Quando l'aria si fa brutta si tira sempre in ballo la netta separazione "tra le funzioni di indirizzo e le funzioni di gestione". E questo,guarda caso, lo fanno tutte le amministrazioni, sia con funzionari provenienti da concorso sia con funzionari "nominati". Resta il fatto che il compito di controllo è sempre in capo all'amministrazione. E allora, il Governatore dov'era?.E quando , nell'autunno scorso, il Governatore è stato molto attivo nel fare approvare velocemente la L.R. n.30, sulle aree idonee all'istallazione degli impianti a biogas, non è stato francamente un gran bel vedere.
NICO 2013-03-17 22:43:02
PRIMA AMICI AMICI, NEL PERICOLO ARRANGIATEVI, NOI DELLA GIUNTA NON SAPPIAMO NIENTE, PRESIDENTE CHE TRISTEZZA.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura