SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Senigallia.org

A Senigallia il ricordo del centenario dalla nascita di Giambattista Fiorini

In onore dell'imprenditore è stata inaugurata una targa al Foro Annonario - FOTO

6.853 Letture
commenti
Foto di gruppo della famiglia Fiorini sotto la lapide dedicata a Giambattista Fiorini al Foro Annonario di Senigallia

Si è svolta nel pomeriggio del 4 ottobre l’inaugurazione della lapide commemorante la figura dell’imprenditore senigalliese Giambattista Fiorini, in occasione del centenario della sua nascita e del 65° anniversario dell’azienda di famiglia Sacart. All’evento è seguito una serie di incontri culturali all’Auditorium San Rocco.Allo scoprimento della lapide, sotto il porticato del Foro Annonario, sono intervenuti i membri della famiglia Fiorini, il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi e, in rappresentanza della Diocesi, don Andrea Franceschini. A ufficiare la cerimonia Mauro Pierfederici.

Lo scoprimento della lapide dedicata a Giambattista FioriniGiambattista Fiorini nacque in una famiglia di letterati e, grazie al matrimonio con la donna di nobile famiglia di Ostra Maria Luisa Cavallari potè dare inizio alla sua attività imprenditoriale, attivata con suo suocero. Attività che dal boom economico in Italia si è sviluppata in  35 paesi tramite rappresentanze e uffici commerciali diretti.

La lapide al Foro Annonario che commemora Giambattista Fiorini e la nascita della SacartIl sindaco Mangialardi  ha voluto rendere omaggio con la targa a un uomo che “grazie alla sua iniziativa ha fornito alla città un’importante ricaduta in termini economici“.

Il pommeriggio di commemorazione è poi proseguito all’Auditorium San Rocco di Senigallia.
Qui è stato presentato il libro “Giambattista Fiorini – Memoria di memorie di Antonio Luccarini, professore di filosofia e pubblicista.

A seguire gli interventiL’economia marchigiana nel secondo dopoguerra“, a cura di Francesco Chiapparino, docente di storia economica all’Università Politecnica delle Marche; “Dal bisogno al sogno. Un’epoca” del letterato Fabio Ciceroni; e “Memoria di memoria“, a cura dello stesso Luccarini.

Il sindaco Mangialardi con alcuni membri della famiglia FioriniI membri della famiglia Fiorini

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura