SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Belardinelli Auto

Evade dai domiciliari, arrestato pregiudicato a Senigallia

Il Gip del tribunale di Pesaro ha disposto per il giovane 26enne la detenzione in carcere

1.938 Letture
commenti
Carcere di Rebibbia, Roma

Era stata disposta la misura degli arresti domiciliari per lui e per gli altri componenti di una banda dedita alle rapine. Ma dopo che gli agenti della Polizia di Stato di Senigallia non l’hanno trovato a casa, è stato denunciato per evasione e sottoposto a regime detentivo più severo con la custodia in carcere.

E’ questo quanto accaduto ad un pregiudicato rumeno 26enne, G. C., residente a Senigallia, che il 21 marzo scorso era stato arrestato in flagranza di reato per una tentata rapina ad una sala giochi e videolottery a Marotta di Fano: nella giornata di martedì 25 settembre è stato portato in prigione come disposto dal Gip presso il Tribunale di Pesaro.

Il giovane, indagato per concorso in una tentata rapina aggravata ad un esercizio di Marotta, faceva parte di una banda di italiani e rumeni dedita alle rapine ai danni di esercizi commerciali. Prima dell’arresto del 21 marzo 2012, era stata un’altra attività pesarese a finire nel mirino della banda.
Banda poi arrestata grazie alle indagini congiunte degli uffici di polizia di Pesaro, Fano e Senigallia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno