SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, "casa protetta un anno dopo"

Riemergono i problemi irrisolti: fisioterapia, carenza di personale, assenza del Presidente…

3.171 Letture
commenti

Roberto Paradisi e Tiziano PazzaniAnche oggi (giovedì 19 maggio, Ndr), come quasi un anno fa, i Consiglieri Comunali Fabrizio Marcantoni, Roberto Paradisi e Tiziano Pazzani, dietro sollecitazione di una lettera di lamentele presentata loro nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale da parte della rappresentante dei familiari degli Ospiti, hanno voluto sincerarsi delle reali condizioni dell’ex Irab. E per vederci più chiaro, hanno suonato nuovamente al cancello della struttura di Via Cellini.

Hanno così potuto parlare sia con il personale in servizio che con alcuni familiari degli Ospiti al momento presenti. Da quello che i Consiglieri hanno potuto appurare e che è poi emerso nel corso della seguente conferenza stampa tenuta nel giardino, sono tornati i vecchi problemi della mancanza del servizio di fisioterapia, dell’esiguo numero del personale OSS (Operatore socio sanitario) e dell’assenza del presidente – Dr. Michelangelo Guzzonato – in struttura.

Roberto Paradisi e Fabrizio Marcantoni con alcuni familiari degli ospitiCome ha tenuto a sottolineare il Consigliere Paradisi, il personale è presente e fa quello che può, con diligenza e senso del dovere, quindi va a loro la massima stima, ma ancora non riesce a fare, purtroppo, quei miracoli che si vorrebbero, con un numero di addetti così risicato.
In alcuni turni 2 operatori suddivisi su tre piani, quando poi non vengono impiegati in lavanderia, posta nel sotterraneo. Si comprende bene che non possono dare quell’assistenza o controllo che gli anziani dovrebbero invece avere.

Il problema della carenza del servizio di fisioterapia poi, non è che sia migliorato, tutto è rimasto com’era. Ed allora Paradisi è a richiedere che Guzzonato intervenga nei soli due modi possibili: o aumentando il numero di fisioterapisti o rimborsando agli Ospiti, il quantum relativo, per quel servizio che non viene erogato.

Punta anche il dito sul mancato rinnovo del Comitato di rappresentanza dei Familiari degli ospiti, che da sei mesi, con l’uscita di uno dei componenti, doveva essere rinnovato. Ancora Paradisi si chiede: Guzzonato non lo ha ancora rinnovato perchè tale Comitato è forse un pò "scomodo" per l’ex IRAB?

Roberto Paradisi con alcuni familiari degli ospitiRicorda anche come, ai tempi della precedente presidenza Paci, la presenza di costei non è che fosse sempre continua, ma come affermato dalle stesse maestranze, qualche volta si faceva vedere. Oggi con l’era Guzzonato, sono diverse le voci degli stessi operatori che "vivono" nella casa, che lo indicano come "sconosciuto ed assente". Paradisi tende a sottolineare come Guzzonato dovrebbe tener presente che: "… il suo compito non è solo quello di gestire il patrimonio della Casa Protetta, ma anche quello di curare ed accudire i "Nonni dei senigagliesi". Questo se lo ricordi Guzzonato, se non è in grado di farlo faccia le valigie e ritorni a casa…".

Alla fine della conferenza è stato confermato, dai tre consiglieri comunali presenti, che al prossimo Consiglio Comunale presenteranno un’interrogazione in merito a quanto emerso e riscontrato.

di Franco Giannini

Franco Giannini
Pubblicato Giovedì 19 maggio, 2011 
alle ore 17:16
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura