SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il pittore Sante Arduini ospite a Senigallia

L'artista ha parlato della sua attività invitato dal Circolo di iniziativa culturale

Sante Arduini

Il diario di bordo de “La Giornata Sante Arduini di Senigallia”, qui proposto con l’unito allegato di 2 pagine, fa la sintesi del momento alto d’arte e di cultura che per un’intera giornata ha stretto la città attorno al pittore Arduini, esponente di spicco della pittura sperimentale.


Anche se nella tornata pomeridiana una più generosa affluenza di pubblico non avrebbe guastato, l’impegnativo appuntamento è riuscito al meglio ed ha consentito -come era nelle intenzioni del Circolo e di “Sestante”- di indagare e raccontare la provincia marchigiana in tutte le sue eccellenze.

E qui ci sta tutta l’Arte di Sante Arduini che con i solchi segnati o scavati con crudezza, i colori carichi che rievocano storie mai dimenticate e le trame/anfratti che sgomentano fino a smarrire, sa cantare la malia della terra nativa in tutte le pieghe di bellezza e di straniamento.

Fino a rendere tangibili e sorprendenti insieme anche le più intime sensazioni e i vissuti personali d’Artista, già vecchia conoscenza dei senigalliesi che lo ricordano per le tappe serali di un po’ d’anni fa al Caffè Centrale, da Tallo, per la giornaliera conversazione con Mario Giacomelli e poi per le presenze attive al torchio durante le prime stagioni di “ArteViva”, nonché per le due riuscitissime mostre antologiche che ha tenuto nel 1993 alla scuola “Pascoli” e nel 2004 alla Chiesa dei Cancelli col supporto della Galleria AreArte.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura