SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Assistenza ai disabili: Battisti chiede la IV Commissione, Monachesi la nega

Il consigliere di Partecipazione contro il Presidente del Consiglio: "Diniego per opportunità politica"

1.741 Letture
commenti
Paolo Battisti ed Enzo Monachesi

E’ di Paolo Battisti, consigliere del gruppo Partecipazione, la richiesta di un’immediata convocazione della IV Commissione consiliare per trattare il tema dell’assistenza educativa personale, scolastica e a domicilio, dei disabili, oltre che avere degli aggiornamenti, delucidazioni e poter esaminare le prospettive future.

Un tema che nelle settimane scorse aveva fatto discutere parecchio e da cui erano emerse soltanto le preoccupazioni dei genitori di alcuni ragazzi disabili senza però ottenere risposta dall’Amministrazione comunale.

Vi è la necessità che il Consiglio Comunale possa essere messo in condizione di dare il suo contributo circa le soluzioni da apportare affinché si possa superare l’attuale situazione che vede l’assistenza domiciliare ridotta del 50% in questa fase estiva, con ampie probabilità che anche alla ripresa delle attività scolastiche ci si trovi di fronte ad un ridimensionamento dei servizi offerti dall’Ammnistrazione Comunale” scrive Battisti in una lettera indirizzata al presidente della IV Commissione, Simeone Sardella, e al Presidente del Consiglio comunale, Enzo Monachesi.

So benissimo che il Consiglio Comunale sta osservando un periodo di interruzione estiva delle sue attività, tuttavia l’importanza dell’argomento e il fatto che l’Assessorato ai Servizi Sociali e la Giunta predispongano in questi giorni gli atti riguardanti il presente argomento, impongono – conclude Battisti – che sia necessario soprassedere alla pausa estiva, senza incorrere nella sgradevole condizione di ritrovarsi alla ripresa della attività con ogni decisione già presa e ratificata“.

Richiesta però rigettata poiché, oltre ad essere stato trattato l’argomento in una precedente commissione e in una seduta del Consiglio comunale, è stato fissato per giovedì 2 luglio, in sala consiliare, l’incontro tra il Sindaco e i genitori interessati.

Ma la lettera di risposta giunta a Battisti da parte del Presidente del Consiglio Comunale Enzo Monachesi non ha fatto altro che infuriare il consigliere di Partecipazione che ha prontamente replicato:

Alla luce degli artt. 15, 25 e 26 del Regolamento, non sussistono termini che giustifichino il suo diniego né l’esautorazione del Presidente della IV Commissione dal diritto/dovere di convocare sedute della commissione che presiede.
Inoltre, il fatto che si sia già svolta una seduta (su mia richiesta al Presidente Sardella) non inficia l’urgenza di continuare l’attività di studio e approfondimento in cui consiste il compito specifico delle commissioni, essendo in corso di definizione la soluzione al problema a cui i commissari potrebbero dare il loro contributo.

Tra l’altro, restano da chiarire, ad esempio, i seguenti punti:
a) quanti siano gli utenti di assistenza domiciliare nei soli mesi estivi,
b) a quanto ammonterebbe la variazione di bilancio annunciata da Volpini e confermata da Memè,
c) se e su quali basi l’UMEE e l’UMEA siano state coinvolte in queste settimane e quale, eventualmente, sia il loro orientamento,
d) i termini dell’appalto alla cooperativa che gestisce il servizio,
e) le proposte di revisione dei servizio di assistenza personale domiciliare e scolastica dal prossimo settembre,
f) gli interventi per far fronte nel restante periodo estivo alle emergenze createsi dopo i tagli,
g) l’inclusione di altri servizi in una eventuale riorganizzazione dell’intervento in favore dei disabili.

Del resto, il compito istituzionale delle commissioni non può essere surrogato né da una interpellanza (presentata dal Consigliere Mancini), né dall’incontro autopromosso tra le famiglie e la stampa, né dalle esternazioni del Sindaco, che rappresentano atti distinti e non sovrapponibili alle competenza della commissione.

Il suo diniego, quindi, trova ragioni più appropriate nell’opportunità politica della maggioranza che nella promozione del ruolo dell’istituzione consiliare, che lei dovrebbe presiedere con la dovuta imparzialità“.

Commenti
Ci sono 5 commenti
O. Manni
Paul Manoni 2012-08-02 01:31:12
Sulla questione non ho dubbi. Massimo sostegno a Paolo Battisti, ed appello agli organi amministrativi competenti, affinchè chiariscano queste questioni da lui evidenziate una volta per tutte. Ogni secondo di silenzio che passa, è un'ulteriore motivo di aumento dell'indignazione collettiva.
Fiorenzo Arduini 2012-08-02 04:43:58
Sinistra o destra, alla fine sono sempre i disabili e le loro famiglie a a pagarne le conseguenze, gli invisibili. Vergognatevi!!!!!!
piero 2012-08-02 09:56:11
Monachesi c'ha troppo da fare con gli ombrelloni, le sdraio, la pizza, gli scioperi dei bagnini..non gli potete mandare 'ste letterine ad agosto!
Catia Donninelli 2012-08-02 11:31:44
L'INCONTRO CON LE FAMIGLIE è STATO SPOSTATO ALLA CHIESA DEI CANCELLI IN VIA ARSILLI. ORE 16.00
Bucaniere 2012-08-04 13:34:37
Provate a chiedere una riunione per la Bolkestein, vedrete che non la negherà.
E poi presentatevi coi disabili...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura