SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Le Marche tra le mete preferite per il turismo nel 2023

Le previsioni del turismo nelle Marche

2.482 Letture
commenti
Bicicletta al Foro Annonario

L’andamento del turismo in Italia nel 2023 non lascia dubbi: i livelli sono finalmente tornati sulla scia di quanto avveniva prima della pandemia. Tra le regioni che registrano maggiore successo sotto questo punto di vista troviamo le Marche.

Merito di una tradizione di accoglienza secolare, di un territorio in cui si sta bene, complice la facilità di accesso a diversi servizi ed eventi, nonché di un patrimonio paesaggistico, storico e culturale di alto livello.

Basti pensare alla stessa città di Senigallia, una delle località balneari più ambite, non solo per le sue spiagge ma anche per un centro storico che vanta monumenti degni di interesse: dalla Rocca Roveresca al Foro Annonario, per fare degli esempi.

La recente morte di Otello Baldini ha lasciato molto su cui riflettere. L’imprenditore, interprete di un turismo d’avanguardia, ex Presidente Federalberghi Confcommercio Marche, ha saputo portare avanti un modello diventato di ispirazione per tanti.

Un punto di vista che si rivela quanto mai valido anche nella stagione attuale di ripresa, giunta ormai più che a una ripartenza a un consolidamento.

 

L’attualità della visione di Otello Baldini

Nelle Marche e a livello più generale in Italia non ci sono molti casinò, attività che attirano diversi turisti come dimostra il caso di Venezia, Sanremo e, a livello internazionale, Las Vegas e Montecarlo.

Non stupisce che sempre più persone preferiscono avvalersi delle soluzioni online, facilmente accessibili da qualsiasi luogo, anche in occasione delle vacanze. Le proposte più innovative permettono di interagire con il croupier in diretta, un’esperienza che consente di ovviare a una delle difficoltà maggiori che caratterizzano il web: una minore interazione relazionale.

In questo modo la persona ha modo di sperimentare un gioco più vicino a quello dal vivo, a fronte di un’accessibilità superiore a livello geografico ma anche economico: non è necessario investire grandi importi ed è più facile disporre di un divertimento consapevole e privo di eccessi.

Il gioco online in modalità live supplisce alla carenza di questo tipo di strutture, soprattutto in un territorio come quello marchigiano dove ci sono sì molteplici fattori da valorizzare, ma manca a volte quel qualcosa di intrigante in più.

È del resto proprio per questo che il punto di vista di Otello Baldini si rivela, ormai da diversi anni, attuale e soprattutto fattibile. Lui e la moglie Ornella hanno puntato da sempre sulla convivialità, sull’intrattenimento e sull’arte.

Nel loro albergo si potevano vantare diversi artisti e performer: lo testimoniano le tante serate a tema organizzate stagione dopo stagione.

Un’animazione con tante iniziative e all’insegna dell’allegria: qualcosa che Baldini conosceva bene per aver vissuto da protagonista gli anni Settanta a Senigallia.

 

Le previsioni del turismo nelle Marche

Mancano ancora i dati ufficiali per il 2023, essendo la stagione turistica in corso.

Le previsioni, tuttavia, parlano chiaro e presentano dati piuttosto allineati. Del resto, vengono realizzate attraverso studi quanto mai attendibili, come dimostrano i feedback positivi degli anni passati.

Tra le più valide troviamo quelle dell’istituto Demoskopika, che considera le Marche tra le regioni con il maggiore afflusso di persone: si parla di circa 13 milioni di turisti, a fronte di un +3,4% rispetto al 2022.

Pertanto, il 2023 sembra essere da record per il turismo italiano, a fronte di un totale di arrivi intorno ai 127 milioni per oltre 442 milioni di turisti a livello complessivo. La crescita nazionale si aggira intorno all’11,2%, con un surplus del 12,2% in relazione al 2022.

Le Marche sono al terzo posto per quanto riguarda la richiesta di pernottamenti, complice un andamento che ha raggiunto il +11%.

A fare meglio sono soltanto due regioni, anch’esse da sempre rinomate per i servizi come per l’accoglienza, punti di forza che hanno in comune con la regione del centro Italia.

Parliamo nello specifico del Trentino Alto Adige, al primo posto con 52,6 milioni di presenze e una crescita superiore al 15%, e del Veneto, che vede una percentuale di viaggiatori superiore al 14,8% e un numero di persone stimato intorno ai 73 milioni.

Senigallia è una delle località più attive nelle Marche per quanto riguarda gli eventi, stabiliti con il consueto anticipo dall’amministrazione comunale: il Sindaco Massimo Olivetti ne ha dato puntuale comunicazione ufficiale.

Sono davvero tante le manifestazioni di interesse per i mesi estivi, quelli in cui si registra la maggiore affluenza turistica, tra mostre, eventi musicali di vario genere, fiere e molto altro ancora.

L’estate è vivace a Senigallia, un impegno premiato, come per il resto della regione, dai turisti, italiani e non solo.

Redazione Senigallia Notizie
Pubblicato Giovedì 9 novembre, 2023 
alle ore 2:00
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura