SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Onoranze Funebri F.lli Costantini

Laboratorio analisi: la soluzione possibile è a portata di mano

"I cittadini hanno diritto alle cure nella sanità pubblica, art.32 della costituzione, e per questo stanno protestando"

Il Comitato Cittadino a difesa dell'Ospedale

 In merito alla mala gestione del Laboratorio Analisi, non certamente dovuta al personale che vi lavora: gentile, disponibile, professionale ma che nulla può se non vengono presi i provvedimenti che più volte abbiamo indicato come necessari al Servizio.

In prima istanza occorre nominare il Responsabile, con autonomia gestionale e economica, e non un facente funzioni come ora, senza alcun budget economico e che deve rispondere al Primario che sta però a Jesi.

Detto questo occorre porre rimedio alla carenza cronica del personale sanitario: assunzione di Biologi e Tecnici di laboratorio per processare gli esami, ora ampliatisi in seguito a numerosi prelievi di tamponi molecolari effettuati giornalmente in seguito alla pandemia.

Inoltre occorre porre rimedio alla carenza del personale tecnico/amministrativo per l’accettazione degli gli esami ematici da fare. Il personale è sempre sotto organico, su 5 (cinque) potenziali risorse molte volte quelle presenti sono due e alle volte anche una sola senza che nessun responsabile provveda alla loro sostituzione.

I dirigenti non sono nominati solo per scaldare la sedia ma anche per provvedere a soddisfare le esigenze dei lavoratori e dei cittadini altrimenti questi si rivolgono alle strutture private accreditate. Cosa che purtroppo sta avvenendo ed è sotto gli occhi di tutti tranne quelli di coloro, i dirigenti, che sono pagati per svolgere questo ruolo e che avrebbero il dovere di trovare le soluzioni adeguate.

I cittadini hanno diritto alle cure nella sanità pubblica, art.32 della costituzione, e per questo
stanno protestando.

Non più tardi di 15 giorni or sono un lettore ha scritto direttamente all’Assessore Regionale Saltamartini lamentando carenze strutturali e gestionali. Un’altra protesta pubblica è apparsa sempre nei confronti del Laboratorio con questo titolo: “Ora ha toccato il fondo. Più di un’ora fuori al freddo, e con prenotazione”

Non possiamo più accettare queste situazioni sulla mala gestione sanitaria di questo Servizio. Il Direttore Sanitario, il Direttore di Area Vasta 2, il Direttore dell’Asur e l’Assessore Regionale Saltamartini debbono trovare SUBITO una soluzione.

Noi due proposte fattibili le abbiamo fatte ma siamo rimasti inascoltati. La prima soluzione proposta è quella di cambiare immediatamente palazzina, trovare un posto idoneo e a norma tra le strutture storiche o all’interno di uno dei due monoblocchi che hanno alcuni piani completamente vuoti o sottoccupati.

La seconda è di mantenere il Laboratorio Analisi nella palazzina attuale con questi “step”: 1)trasferire il Misa Soccorso e le Ambulanze nella palazzina della Camera mortuaria; 2)traslocare gli Uffici li allocati al sesto piano del monoblocco e assegnare quegli spazi al Misa Soccorso.

In questo modo la palazzina attuale del Laboratorio rimarrebbe TUTTA per il Servizio e i pazienti entrerebbero dal lato dell’orologio smarcatempo per uscire, dopo un lungo corridoio dove sosterebbero senza disagi, dal lato opposto. Ecco che tanti disservizi si eliminerebbero !!

NON E’ DIFFICILE BASTA UNO SFORZO DI VOLONTA’: ASPETTIAMO RISPOSTE DALLA DIREZIONE SANITARIA SULLE SOLUZIONI PROPOSTE!!

Commenti
Ci sono 3 commenti
alessandropirani 2021-02-15 15:49:58
Per anni avete dato la colpa alle precedenti amministrazioni.
Ora aspettate risposte dalla direzione sanitaria?
Vergognatevi.
conte1 2021-02-16 19:04:46
Alessandro Pirani ma tu le conosci le problematiche dell'ospedale o parli soltanto per partito preso, né usufruisci dell'ospedale o non ti è mai capitato mai nulla che non né hai mai avuto bisogno,se fosse così sono contento per te ovviamente,ti sei mai domandato il motivo per il quale è nato il comitato cittadino per la difesa dell'ospedale? Se NON ci fossero dei problemi il comitato NON ci sarebbe e le persone che né fanno parte avrebbero fatto altre cose di loro pertinenza invece di prendere tempo dietro all'ospedale. L'ospedale è una delle strutture più importanti che ci possono essere e quindi deve stare a cuore di tutti se i servizi funzionano decentemente,ma purtroppo non è così,chi sì trova all'interno le cose le sa molto bene.
NON guardare sempre la bandiera dovresti imparare ad essere imparziale, NON voglio criticarti anche se non siamo d'accordo in molte cose, però dovresti rispettare il pensiero degli altri.Grazie.
conte1 2021-02-16 19:05:07
Senza offesa
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura