SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Il Covid ci ha insegnato che la sanità pubblica è un valore essenziale”

Lo ha detto Vasco Errani, a Senigallia per Fabrizio Volpini Sindaco

Vasco Errani a Senigallia con Fabrizio Volpini

Nella tragedia del Covid ci sono insegnamenti che vanno ricordati soprattutto in ambito sanitario. Lo ha ricordato il senatore Vasco Errani, già Presidente della Regione Emilia-Romagna, martedì pomeriggio, 15 settembre, in Piazza Roma insieme al consigliere regionale Gianluca Busilacchi e al candidato Sindaco per il centrosinistra Volpini, all’evento sulla sanità promosso dalla lista regionale “Marche Coraggiose”.

“Vorrei che ricordassimo quello che molte forze, perfino dentro la sinistra, dicevano prima del Covid. Si diceva che in sanità questo paese spendeva troppo, che non è neppure vero perché rispetto ai paesi Ocse, l’Italia è al penultimo posto per spesa sanitaria.”

Errani ricorda il valore essenziale e universalistico della sanità che oggi non è solo l’ospedale dove si curano le acuzie ed è diventato “il terminale delle cure”. C’è tutto il territorio da riorganizzare. “Dobbiamo investire di più nel territorio in modo organizzato e integrato e non a pezzi dove funziona l’inter-professionalità.”

Gianluca Busilacchi ha tenuto a sottolineare che “Marche Coraggiose”, che candida Presidente Maurizio Mangialardi, punta a un modello sanitario davvero marchigiano fatto di sanità pubblica e di strutture diffuse sul territorio, concludendo “la sanità non è fatta solo di ospedali o di grandi strutture, ma di porte aperte e di specialisti preparati presenti dove servono, ovvero vicini ai cittadini”.

Il candidato Sindaco Fabrizio Volpini ha ancora una volta ricordato che a Senigallia il Covid ha costretto il personale sanitario ad affrontare questa riorganizzazione in piena emergenza evitando di trasformare l’ospedale in un focolaio dell’epidemia.

“La messa a regime delle Usca, unità speciali di continuità assistenziali, ha permesso attraverso visite al letto dei pazienti, il telefono e le visite domiciliari, ha aggiunto Volpini, a contenere l’epidemia sul territorio. Questa è stata la lezione più importante del Covid da cui non bisogna tornare indietro”. Molte le idee che poggiano su solide convinzioni condivise con il programma sulla sanità di “Marche Coraggiose”: sanità pubblica, necessità di investire sul territorio, importanza delle cure primarie, capacità di prevenire, di non lasciare sole le persone, di garantire la qualità delle prestazioni.

“La sanità non è mercato!” ha concluso Errani, tutto questo può essere raggiunto solo con una sanità pubblica ed universalistica, dove nessuno è lasciato fuori dalle prestazioni sanitarie.

L’evento regionale sulla sanità di “Marche Coraggiose” è stato organizzato a Senigallia su forte sollecitazione di Mauro Gregorini, candidato al consiglio comunale per la lista di “Diritti al Futuro”.

da Comitato Elettorale Fabrizio Volpini Sindaco

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!