SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Al Vicoletto da Michele - Ristorante e pizzeria a Senigallia

Il mondo della ristorazione in crisi a causa di alcune misure troppo restrittive

Perché togliere la possibilità del take away ai ristoratori?

6.196 Letture
commenti
Michele Ercole in pizzeria al suo ristorante Al Vicoletto di Senigallia - foto Tiffi

Michele Ercole, storico ristoratore senigalliese, lamenta le dure misure restrittive contro la possibilità del cibo da asporto.

Il take away è stato vietato nonostante Ercole affermi la conformità a tutte le norme igienico-sanitarie.

“Perché se si può uscire per fare spesa al supermercato, non si può uscire per ritirare piatti da asporto?” sostiene il ristoratore, amareggiato e preoccupato dalla situazione che stiamo vivendo.

“I costi per la consegna a domicilio sono elevati e in questo periodo di stallo stiamo maturando debiti. La vera domanda comincia a essere non più solo quando riapriremo, ma come riapriremo. Lasciateci fare quello che possiamo fare”.

Così Michele Ercole solleva il quesito attorno alla possibilità di confezionare e vendere cibo da asporto, che almeno nel suo caso rappresenta il 15% del fatturato e lo pone all’attenzione delle istituzioni e dei colleghi ristoratori.

Massimo Mariselli
Pubblicato Venerdì 10 aprile, 2020 
alle ore 19:28
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura