SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Editoria on-line

Senigallia: spruzza spray urticante verso la gente attorno, individuato anconetano

5 giorni di prognosi per un giovane: il responsabile del gesto, 33enne, rintracciato dalla Polizia

5.356 Letture
commenti
Spray urticante al peperoncino

Nella nottata tra sabato 22 e domenica 23 luglio durante la serata nell’area dell’ X – Masters sono stati effettuati servizi per la sicurezza dell’evento con impiego di oltre 30 uomini di reparto mobile e unità antiterrorismo della polizia.

L’area è stata circoscritta ed i varchi controllati all’ingresso anche con personale della vigilanza dell’organizzazione secondo quanto disposto dalla recente circolare del capo della polizia.

Durante la serata giungeva notizia dello spruzzo di spray urticante al peperoncino, tanto che in un primo momento numerosi giovani lamentavano bruciore: diverse decine di ragazzi si allontanavano correndo dicendo di essere stati colpiti dallo spray.

Successivamente, i giovani descrivevano il responsabile del gesto che veniva individuato dal personale della vigilanza e della polizia: si tratta di R.N., 33 anni, di Ancona, che tra l’altro stava per essere aggredito da altri ragazzi colpiti dallo spray.

Uno dei ragazzi era costretto a ricorrere alla cure mediche: per questi, che potrebbe sporgere querela, 5 giorni di prognosi.

Gli agenti procedevano al sequestro della bomboletta di spray urticante per il successivo deferimento all’autorità giudiziaria del trentatreenne anconetano.

La manifestazione, dopo alcuni minuti concitati, è proseguita poi nella massima tranquillità e sicurezza.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ci sono 4 commenti
mimmo990
mimmo990 2017-07-23 21:20:56
Se avesse avuto un estintore, lo avrebbero fatto eroe nel PD.
Solidarietà ad Urbisaglia.
giuliano
giuliano 2017-07-24 08:27:47
Al di la' di questi stupidi episodi, e' indubbio che questa iniziativa ha creato enormi disagi per i cittadini di Senigallia e soprattutto della Cesanella. Allora occorre mettere al corrente i cittadini qual'e' stato il ritorno economico e i vantaggi per Senigalia. Sarebbe un bel modo per rendere partecipi noi cittadini di scelte che a volte sono incomprensibili.
Sembrava un Rev Party che però solitamente vengono realizzati in posti isolati.
Inoltre sarebbe bene che se questa manifestazione dovrà essere ripetuta, farla in posti diversi di volta in volta; almeno il disagio creato verrà sostenuto anche da altri residenti di Senigallia.
Perchè mai a Marzocca ?
BlackCat
BlackCat 2017-07-24 11:22:25
@ Giuliano: sai perchè? Ti faccio un nome: Acqua Pazza. ;-)
alesav 2017-07-24 15:06:39
Giuliano , ma smettiamola di lamentarci di questi eventi , che portano lavoro e pubblicità alla nostra città. Lei parla di "ENORME " disagio. Io l'ho notato solo durante la gara di triathlon e non è stato solo l'evento ma anche altre cause che hanno causato il totale blocco del traffico. Per il resto ho visto molti sponsor , molto sano sport e cura per l'ambiente oltre che anche pubblicità su " gazzetta dello sport " e "TG5" per Senigallia. Se vi lamentate di una settimana di musica e parcheggi pieni , bè avete sbagliato posto dove passare le vacanze o vivere , quindi godetevi la festa e portate pazienza.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura