SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Assistenza tecnica hardware, software, reti LAN

Educare attraverso la scienza: Senigallia alla conferenza europea di Berlino

Insegnanti e ricercatori si confrontano sulla didattica

I docenti italiani che hanno partecipato al convegno Profiles di Berlino assieme al responsabile europeo del progetto, Prof. Claus Bolte della Freie Universitat di Berlino.

Dal 25 al 27 agosto si è tenuta a Berlino la conferenza conclusiva del progetto internazionale Profiles, rivolto alla didattica delle scienze nelle scuole.

Il progetto, finanziato dall’Unione Europea (Framework 7), ha coinvolto ricercatori universitari e docenti di scienze di 21 paesi europei ed Israele. Il coordinatore italiano del progetto è il professor Liberato Cardellini dell’Università Politecnica delle Marche.

Hanno partecipato al progetto scuole italiane di ogni ordine e grado delle Marche, Umbria e Piemonte. Le finalità del progetto, di durata quadriennale, sono di migliorare i processi di insegnamento e apprendimento delle scienze attraverso le metodologie IBSE (Inquiry Based Science Education) e Problem Solving, basate sull’indagine e il coinvolgimento attivo degli studenti, che diventano protagonisti del processo di apprendimento lavorando in modo cooperativo.
Il valore aggiunto di questo progetto risulta essere uno scambio di buone pratiche tra docenti universitari e della scuola di vari paesi e discipline che, in una visione di un’Europa veramente unita, promuovano la formazione del cittadino attraverso l’educazione scientifica.

Al congresso di Berlino le Marche sono state rappresentate dal prof. Marco Ferretti del Liceo Statale Enrico Medi di Senigallia (AN) e dalla prof.ssa Lorenza Battistini dell’Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato Renzo Frau di Tolentino (MC).
I docenti presenti al congresso hanno presentato poster delle attività svolte con i propri studenti ed esperienze laboratoriali. Tutto il materiale prodotto è liberamente reperibile sul sito web del progetto: www.profiles-project.eu.

L’evento ha permesso uno scambio di esperienze, analisi e riflessioni sulle metodologie didattiche impiegate nell’educazione scientifica nei vari paesi europei, contribuendo a creare una rete di rapporti tra le istituzioni partecipanti che favorisca la costruzione di “ponti” e l’abbattimento di vecchi e nuovi “muri”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura