SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Foto Notizia: la rimozione dell’amianto dall’ex-Arena Italia di Senigallia

Gli scatti di un lettore, che solleva dubbi sulla messa in sicurezza dell'area durante i lavori di bonifica

3.754 Letture
commenti
Lavori di rimozione dell'amianto dall'ex-Arena Italia di Senigallia

E’ un nostro lettore ad inviarci le fotografie che testimoniano l’inizio dei lavori di rimozione della copertura in amianto dall’area dell’ex-Arena Italia di Senigallia: l’edificio che in molti potrebbero identificare come il “rudere” accanto a Porta Lambertina, ma che ha vissuto un passato glorioso prima come fabbrica di bottoni, poi come cinema all’aperto.

Come annunciato alcuni giorni prima dall’Amministrazione di Senigallia, sono dunque partite le operazioni che saranno di fatto il passaggio iniziale verso la riqualificazione, anzi “rigenerazione urbana” della zona.

Un progetto che è comunque stato accompagnato da vibrate polemiche sollevate dall’opposizione consiliare, in particolare dal Gruppo Partecipazione, e che già dai suoi primi veri passi, ovvero da questa bonifica dall’amianto, nello stesso lettore che ci invia le foto instilla il dubbio, non sappiamo quanto fondato, che le operazioni vengano eseguite in totale sicurezza per gli operai e per coloro che abitano, lavorano e vanno all’asilo nelle vicinanze dell’ex-Arena Italia.

Operai al lavoro per rimuovere l'amianto dall'ex-Arena Italia di SenigalliaOperai al lavoro per rimuovere l'amianto dall'ex-Arena Italia di Senigallia

Commenti
Ci sono 2 commenti
Patroclo 2014-01-25 16:46:59
Per la rimozione dell'amianto occorre una autorizzazione dell'ASUR, se ci sono dubbi bisogna rivolgersi alla stessa Azienda Sanitaria oppure al Comune e chiedere una verifica, comunque è sbagliato entrare in un cantiere se non autorizzati ed anche fare allarmismi che possono creare giuste preoccupazioni nella cittadinanza.
maria garbini 2014-01-25 21:13:39
SIG. Patroclooooooo!

Le foto sono evidentemente scattate dall’esterno del cantiere dell’ex-arena italia e mostrano gli operai che lavorano senza usare le protezioni per il capo quindi: sono incoscienti d'eventuali rischi? Non sono adeguatamente controllati da chi è preposto alla salute pubblica?
Sono andato a dare un’occhiata e la foto che invio in redazione mostra un cartello che prima non c’era e non mi pare faccia-farà contenti i passanti. m.g.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno